Frasi sulla cultura
Cultura
Frasi sulla cultura
Pagina 1/8
Frasi e massime sul sapere e la cultura: un bagaglio conoscenze tramandate dagli studi e le esperienze dei più grandi scienziati, filosofi e intellettuali.
Condividi su Facebook
Condividi su Google+
Penso che una persona che arriva da un paese straniero deve innanzitutto rispettare le tradizioni e la cultura del paese accogliente e di vivere pacificamente nel rispetto degli altri cittadini.
Toni Ibowi   Inserita: 07/03/2018

Bill Paxton era un'artista consumato. Amava e collezionava arte. Aveva un incredibile rispetto per la cultura e la letteratura. Era davvero unico e come lui non ci sarà più nessuno.
James Cameron   Inserita: 23/01/2018

 Il sapere

Franco Zeffirelli   Inserita: 01/10/2017

Condividi su Facebook
+ Condividi / Vota
100%

 L'importanza delle tradizioni

Le identitarie   Inserita: 15/09/2017

Condividi su Facebook
+ Condividi / Vota
100%

Non esiste una cultura critica, sono tutte chiacchiere, la vita è fatta di chiacchiere, la gente studia, si laurea così pensa che un domani potrà fare delle cose belle, ma non è vero.
Leone di Lernia   Inserita: 27/02/2017

La cosa migliore che una persona può compiere per il suo sviluppo culturale, quando è ricca, è di cercare di attuare quei progetti che aveva coltivato quando era povero.
Henry David Thoreau   Inserita: 09/02/2017

Illudersi che si possa integrare pacificamente un'ampia comunità musulmana, fedele a un monoteismo teocratico che non accetta di distinguere il potere politico da quello religioso, con la società occidentale democratica. Su questo equivoco si è scatenata la guerra in cui siamo
Giovanni Sartori   Inserita: 27/01/2016 Tratta da: Il Giornale - 21/01/2016

Il lusso è la manifestazione della ricchezza che vuole impressionare chi è rimasto povero. E’ la manifestazione dell’importanza che viene data all’esteriorità e rivela la mancanza di interesse per tutto ciò che è elevazione culturale. E’ il trionfo dell’apparenza sulla sostanza.
Bruno Munari   Inserita: 29/09/2015 Tratta da: Da cosa nasce cosa - Editori Laterza

La cultura è l'unica ricchezza che i tiranni non possono confiscare.
Proverbio brasiliano   Inserita: 23/09/2015

Sono contrario al buonismo che porta la Chiesa a ergersi a massimo protettore degli immigrati, compresi – e soprattutto – i clandestini.
Magdi Allam   Inserita: 21/08/2015

La globalizzazione multiculturalista dove si appiattiscono tutte le religioni, le culture, i valori e le identità per toglierci l'anima, «cosificando» la persona e atomizzando la società per ridurci a individui interessati esclusivamente alla dimensione dell'avere e dell'apparire che trascurano la dimensione dell'essere.
Magdi Allam   Inserita: 12/08/2015 Tratta da: Così Pisapia creò una Babele - Il Giornale 2011

Prendo atto che Papa Francesco (...) è più preoccupato della sorte dei clandestini di Lampedusa, più in generale dei poveri e degli emarginati nelle periferie del mondo globalizzato, che dedito sia a contrastare il genocidio dei cristiani d'Oriente sia a salvare il cristianesimo dal relativismo religioso e dall'invasione islamica all'interno stesso dell'Europa.
Magdi Allam   Inserita: 10/08/2015 Tratta da: Putin e Assad sono i veri uomini dell'anno (31/12/2013)

Comunista è qualcuno che legge Marx e Lenin. Anticomunista è qualcuno che li capisce.
Ronald Reagan   Inserita: 17/07/2015

Il multiculturalismo invece è tutt'altro dalla multi­culturali­tà. Mentre la multicul­turalità è un dato che concer­ne gli «al­tri», il mul­ti­culturali­smo è un dato che concerne il «noi». Il multiculturalismo è un'ideologia che immagina di poter governare la pluralità etni­ca, confessionale, culturale, giu­ridica e linguistica senza un co­mune collante valoriale e identi­tario, limitandosi sostanzial­mente a elargire a piene mani di­ritti e libertà a tutti indistinta­mente senza richiedere in cam­bio l'ottemperanza dei doveri e il rispetto delle regole. Il multiculturalismo laddove viene pra­ticato, principalmente in Gran Bretagna, Olanda, Svezia, Nor­vegia, Danimarca, Belgio, Ger­mania, ha finito per disgregare anche fisicamente la società al suo interno con la presenza di quartieri-ghetto abitati quasi esclusivamente dagli immigra­ti, ha accreditato l'immagine di nazioni alla stregua di «terre di nessuno» alimentando l'appeti­to di chi ci guarda come se fossi­mo «terre di conquista».
Magdi Allam   Inserita: 10/06/2015 Tratta da: Se il multiculturalismo genera nuovi mostri - Il Giornale

Dove troverai la villania per le strade, troverai la villania nelle case.
Edmondo De Amicis   Inserita: 11/03/2015 Tratta da: Cuore - Einaudi

La rottura tra Vangelo e cultura è senza dubbio il dramma della nostra epoca.
Papa Paolo VI   Inserita: 22/11/2014 Tratta da: Evangelii Nuntiandi - Elledici

Leggendo il passato si capisce meglio come siamo arrivati ad essere ciò che oggi siamo.
Corrado Augias   Inserita: 22/09/2014

Ho una cultura illuminista e non cerco Dio. Penso che Dio sia un'invenzione consolatoria e affascinate della mente degli uomini.
Eugenio Scalfari   Inserita: 11/07/2014

Non riesco a concepire un vero scienziato senza una fede profonda. La situazione può esprimersi con un’immagine: la scienza senza la religione è zoppa; la religione senza la scienza è cieca.
Albert Einstein   Inserita: 07/07/2014

L'essere repressi è il cancro della nostra società.
Shakira   Inserita: 20/06/2014

 Frasi dalla n° 1 al n° 20 di 'Cultura' su 158 Totali


Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook