Foto di George Berkeley
Frasi di George Berkeley
La scheda di George Berkeley
Filosofo, teologo e vescovo
Nascita: Kilkenny (Irlanda) il 12/3/1685data morte il 14/1/1753
Dopo la laurea del 1707 resta al Trinity college di Dublino come insegnante di greco. Pubblica le prime opere di stampo matematico e poi nel 1709 esce il “Saggio di una nuova teoria della visione” che introduce per la prima volta il concetto filosofico di immaterialismo, termine con cui rifiuta l'esistenza della materia considerandola un pensiero che l'uomo percepisce soltanto per volontà di Dio. La sua reputazione cresce grazie al successo dell'opera successiva, “Trattato sui principi della conoscenza umana”, dopo cui nel 1713 vede la luce anche “Dialoghi tra Hylas e Philonous”. Visita l'Inghilterra dove viene accolto nel circolo di intellettuali di Alexander Pope e Joseph Addison; tra il 1714 e il 1720 intraprende un viaggio in Europa e successivamente, dopo aver preso i voti, diventa parroco e poi responsabile delle cattedrali irlandesi di Derry e Dromore. Nel 1725 parte per le Bermuda dove fonda un collegio e tre anni più tardi sposa Anne Forster. Trascorre circa quattro anni in America per evangelizzare le popolazioni indigene e torna a Londra nel 1732 per contribuire alla fondazione di un orfanotrofio. Considerato insieme a David Hume e John Locke un'interprete fondamentale della corrente filosofica dell'empirismo, scrive in questo periodo il polemico “Alcifrone” e viene nominato vescovo del villaggio irlandese di Cloyde dove resta fino all'anno prima della morte e scrive la neoplatonica “Siris”.
Condividi su Facebook
Condividi su Google+
La più letta di “George Berkeley”
Prima solleviamo la polvere e poi ci lamentiamo che non riusciamo vedere.

George Berkeley  

La verità è il pianto di tutti, ma il gioco di pochi.
George Berkeley   

Una mente che riflette in libertà sulle proprie osservazioni, se non produce nulla di utile al mondo, non di rado fallisce di intrattenere se stessa.
George Berkeley   

Si può parlare, scrivere e lottare per la libertà, ma solo il libero pensatore è veramente libero.
George Berkeley   

Tutto l'ordine dei cieli e tutte le cose che riempiono la terra - insomma tutti quei corpi che formano l'enorme impalcatura dell'universo - non hanno alcuna sussistenza senza una mente.
George Berkeley   

L'esse delle cose è un percipi, e non è possibile che esse possano avere una qualunque esistenza fuori dalle menti o dalle cose pensanti che le percepiscono.
George Berkeley   

Un raggio di immaginazione o di sapienza potrebbe illuminare l'universo, e brillare nei secoli più remoti.
George Berkeley   

Pochi uomini sanno pensare, ma tutti ci tengono ad avere un'opinione.
George Berkeley   

Che cos’è la mente? Non importa. Che cosa è la materia? Non te ne curare.
George Berkeley   

L'inferno e la punizione eterna sono la cosa più assurda e il pensiero più sgradevole che siano mai entrati nella testa di un uomo mortale.
George Berkeley   

Chi dice che non c'è cosa buona come un uomo onesto, si può essere sicuri che è lui stesso un furfante.
George Berkeley   

Gli stessi principi che a prima vista portano allo scetticismo, perseguendo oltre, ad un certo punto, riportano l'uomo al senso comune.
George Berkeley   

La materia è un non ente.
George Berkeley   

 13 frasi di 'George Berkeley' su 13 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)


Giordano
Bruno
Friedrich
Schelling

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (288)
Letteratura (167)
Musica (94)
Spettacolo (90)
Politica (80)
Sport (76)
Filosofia (64)
Religione (52)
Economia (49)
Scienze (48)
Arte (46)
Giornalismo (46)
Storia (40)
Varie (14)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook