Perché a San Valentino si regalano i cioccolatini?
Ti trovi in » Società » San valentino

Pasticcerie, bar, corsie dei supermercati da inizio febbraio si colorano di rosso e si riempiono di cuori e cioccolatini per San Valentino, o meglio per invogliare all'acquisto di qualche piccolo pensiero per il proprio amato o amata. Ma perché il regalo classico è una scatola di cioccolatini?
E' vero che vi possono essere tante idee per fare un regalo di San Valentino creativo, ma ogni anno sono tante le persone che non vogliono rompere la tradizione e si scambiano dei cioccolatini. Come per tutte le feste, c'è chi lo fa per non porsi il problema del regalo e chi lo fa invece in maniera sentita, forse col desiderio di regalare appunto qualcosa di dolce alla propria metà.

Essendo la festa degli innamorati, San Valentino è sinonimo di dolcezza e coccole e in molti si commette l'errore di ritenere che sia per questo motivo che il regalo tradizionale siano dei cioccolatini, in quanto gustosi e in grado di coccolare il palato.

In realtà invece l'origine di questo dono gli assegna una natura tutta diversa, non un prodotto dolce, bensì un prodotto di élite, che rende privilegiati i destinatari. Infatti in passato, quando il cioccolato veniva importato dall'America, non era facile reperirlo ed era inoltre molto costoso. Regalare quindi una scatola di cioccolatini rappresentava un regalo speciale, nonché una grande dimostrazione d'amore.

2
100%
0
0%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: San valentino  Feste  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Licenza foto #1 : Windell Oskay – CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Diritti riservati
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook