Home page dello ZOO Virtuale

Indice

Stampabile

 

IPPOPOTAMO

ingrandisci

   Riduci

ippopotamo

Ippopotamo

L’ippopotamo è un animale erbivoro con un corpo goffo ed arti molto tozzi, misura circa 4 metri e può arrivare ad un peso di 3200 Kg. Ha una pelle marrone molto liscia, la sua testa è adattata alla vita acquatica tanto che gli occhi, le orecchie ed il naso sono posti sulla sommità della testa. Per idratarsi l’ippopotamo trascorre le calde giornate in acqua ed esce la notte per brucare l’erba. Impiega circa 5 ore per nutrirsi delle erbe preferite, ed il resto del tempo lo trascorre in acqua dove è in grado di rimane sott’acqua per più di 5 minuti senza respirare.

Condividi su Facebook
1) Perché l'Ippopotamo si chiama così?
Perché deriva da due parole greche, ippos e potamos, che insieme vogliono dire 'cavallo di fiume': infatti, nonostante la struttura fisica sia ben differente da quella del cavallo, quando è sulla terraferma è un animale piuttosto goffo e pesante, ma diventa agile e scattante nell'acqua, proprio come un cavallo.

Portale PaginaInizio.com

Home Page | Mappa del Sito
© PaginaInizio, online dal 2005
Privacy e informazioni
Privacy e Cookies
Contatti e info