Home page dello ZOO Virtuale

Indice

Stampabile

 

RINOCERONTE

ingrandisci

   Riduci

rinoceronte

Rinoceronte

I rinocerontidi sono animali massicci di dimensione e peso consistenti, caratterizzati da una testa allungata; la regione facciale serve da supporto a uno o due grossi corni, posti uno dietro all'altro. Attualmente l'area di distribuzione dei rinoceronti si limita all'Asia meridionale e a una parte dell'Africa, mentre un tempo era molto più vasta e comprendeva gran parte dell'Europa. Essi sono attivi soprattutto di notte, in quanto il clima molto caldo li disturba e perciò trascorrono il pomeriggio a dormire in un luogo boscoso. Il rinoceronte mangia i rami degli alberi e tutti i vegetali duri, come cardi, ginestre, canne e simili. Ma all'occasione, non rifiutano alimenti più delicati.

Condividi su Facebook
1) Perché i Rinoceronti hanno i corni?
Alcuni esemplari ne hanno due sulla testa, altri addirittura tre: sono fatti di cheratina e il primo è lungo circa 50 cm. Principalmente hanno la funzione di difesa, ma sono utili ai rinoceronti stessi per mangiare: attraverso di essi non hanno alcuna difficoltà nel rompere i ramoscelli o scavare la terra.

Portale PaginaInizio.com

Home page | Mappa del Sito | Cont@tti
© Online dal 2005
PaginaInizio su Facebook