Giochi classici per Bambini
Pagina 2/2
Corsa con i palloni (Dai 6 anni)
Come giocare: Si preparano tanti palloni quanti sono i bambini. In seguito tutti i bambini si mettono a carponi dietro la linea di partenza; al via i giocatori devono cominciare a spingere i palloncini esclusivamente con il naso e vince chi lo spinge per primo oltre il traguardo. Si può organizzare un corsa differente usando palloncini gonfiabili (all'esterno solo in assenza di vento) e facendoli avanzare con i soffi.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 03/03/2017

Dove vive l'animale (Dai 4 anni)
Come giocare: I bambini si dispongono in cerchio ed uno di essi, scelto a turno, lancia il fazzoletto annodato ad un altro gridando ‘aria’ oppure ‘mare’ o ‘terra’. A seconda di quanto detto il giocatore che riceverà il fazzoletto dovrà rispondere con un nome di un animale di aria, acqua o terra, se risponderà esattamente rilancerà il fazzoletto altrimenti avrà un punto di penalità e con 3 punti di penalità pagherà un pegno.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 03/03/2017

Il bruco (Dai 6 anni)
Come giocare: Si formano almeno 2 squadre che impersonano ognuna un bruco in cui i ragazzi si dispongono in fila indiana a distanza ravvicinata, ma senza toccarsi. Chi impersona la testa del bruco ne guida i movimenti: può camminare, correre, arretrare e inventarsi l'andatura che preferisce. Lo scopo di ogni squadra è di tagliare il bruco avversario in una parte del corpo, di solito quella in cui i giocatori si distanziano troppo tra di loro, insinuandosi poi nello spazio libero,che si è formato, se ne ingloberà la parte finale (la coda) aumentando così la lunghezza. Vince la file del bruco che, allo scadere del tempo prestabilito, risulterà essere più lunga.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 02/03/2017

Senza ripetere (Dai 4 anni)
Come giocare: Si dispongono i bimbi vicini, preferibilmente a cerchio, ed ogni giocatore nomina un oggetto che sia visibile nella stanza. Al proprio turno, ogni bambino dice un oggetto che sta vedendo, stando però attento che non sia stato già nominato da un altro bimbo in precedenza. Dopo alcuni giri, è diffìcile ricordarsi di tutti gli oggetti nominati ed il primo bambino che ne ripete uno verrà eliminato.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 02/03/2017

Quello che vola (Dai 6 anni)
Come giocare: I bimbi stanno seduti con le mani sulle ginocchia ed un compagno, a turno, conduce il gioco alzando ogni volta la mano ed indicando le cose più disparate (oggetti, animali, fiori ecc.) seguite dalla parola "vola!". Esempio: L'aereo vola, La farfalla vola! Il pettirosso vola! L'asino vola! ecc. Il gruppo deve sollevare la mano quando viene indicato ciò che può volare e non lasciarsi trarre in inganno, alzando la mano, negli altri casi. Chi sbaglia prende una penalità e dopo 3 penalità si viene eliminati.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 01/03/2017

Asino con palla (Dai 4 anni)
Come giocare: I bambini si dispongono a cerchio e passano una palla, il primo che la lascia cadere prende una lettera della parola "A S I N O"; per esempio, il primo che la fa cadere "diventa" "A", se la fa cadere un'altra volta diventa "AS" etc... Il giocatore che completa la parola, perde. Ci sono molte varianti di questo gioco, con parole, al posto di asino, più lunghe per far durare di più il gioco.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 01/03/2017

Palla avvelenata (Dai 7 anni)
Come giocare: Si sceglie a turno un ragazzo battitore e si dispongono gli altri attorno nelle vicinanze di un muro, quando egli lancia la palla contro il muro chiamando uno dei partecipanti a caso (ad esempio "Chiamo Marco!") tutti si mettono a correre allontanandosi il più possibile, mentre Marco cerca di raggiungere la palla. Appena la raggiunge grida "Fermi tutti!", costringendo gli altri a diventare come delle "statue". A quel punto, Marco può compiere tre passi verso un giocatore immobile e tentare di colpirlo. Se la "statua" viene colpita, viene eliminata, ma se questa riesce a respingere la palla con le mani la palla può essere presa da un giocatore statua più lesto degli altri che diventerà il nuovo battitore e potrà continuare il gioco. Se invece la "statua" presa di mira riesce a bloccare al volo la palla, è il battitore ad essere eliminato, e si riprende da chi ha afferrato la palla. Vince chi rimane ultimo.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 06/02/2017

Guardie e ladri (Dai 7 anni)
Come giocare: I ragazzi si dividono in due squadre in numero uguale. Il campo di gioco è delimitato da una linea tracciata a terra, alle cui spalle si trova la "prigione". Le "guardie" si trovano in un angolo del campo, mentre i "ladri" sono sparsi ovunque. Al segnale, le guardie si lanciano all'inseguimento dei ladri cercando di prenderne il maggiore numero possibile. Ogni ladro che viene toccato o fermato da una guardia viene portato in prigione. Il ladro prigioniero resta confinato oltre la linea della prigione, e tende la mano verso i giocatori. Se un altro ladro, senza farsi prendere, riesce a toccare la mano del prigioniero, questo ritorna libero. Quando vi sono più prigionieri essi formano una catena ed è sufficiente che un ladro libero tocchi il primo prigioniero, affinché tutti quelli che sono in contatto con lui siano liberati immediatamente.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 05/02/2017

Gioco dei galletti (Dai 7 anni)
Come giocare: Si gioca preferibilmente (ma non necessariamente) all'aperto e si formano 2 squadre di bambini, dove i bambini a turno (uno contro uno) si sfidano a fare i galletti. I due sfidanti si piegano sulle gambe stando sempre con braccia conserte; saltellando devono andare verso l'avversario e farlo cadere a terra. Basta anche che un bimbo appoggi una mano o un ginocchio per terra per essere eliminati. Lo scopo del gioco è cercare di far cadere più avversari possibile.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 04/02/2017

Gioco delle coppie (Dai 7 anni)
Come giocare: In questo gioco vi devono esserci maschi in numero uguale alle femmine. I maschi escono dalla stanza e le femmine si distribuiscono in riga, sedute ed a loro viene detto il nome del proprio partner. Quando un maschio entra nella stanza cerca di trovare la propria partner al primo colpo ed inizia a dare un bacio sulla guancia a quella che secondo lui è la propria "compagna"; se la trova, questa al bacio ricambia con un bacio, altrimenti, nel caso avesse sbagliato, la signorina gli da uno leggero schiaffo. A questo punto il ragazzo si siede difronte alle ragazze in ordine casuale e non necessariamente davanti la propria partner. Il gioco termina quando tutte le coppie sono state formate.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 03/02/2017

La morra (Dai 7 anni)
Come giocare: Simultaneamente due bambini tendono il braccio mostrando il pugno oppure stendendo un numero di dita a scelta, mentre gridano un numero tra 2 e 10. Vince chi indovina la somma dei numeri che vengono mostrati con le dita dai giocatori.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 02/02/2017

La mela appesa (Dai 7 anni)
Come giocare: I bambini sono riuniti in coppie e ciascuna ha una mela. I 2 giocatori che compongono la coppia devono mangiare insieme la mela che è appesa, quindi la difficoltà del gioco sta nel fatto che la mela dondola, proprio perché è appesa. Il gioco termina appena una coppia finisce di mangiare la mela. Vince chi finisce per primo !
Gioco delle belle statuine
Inserita: 01/02/2017

Schiaccia 7 (Da 8 anni)
Come giocare: I partecipanti devono essere da minimo 4 a massimo 20 bambini, che si devono disporre in cerchio e passarsi tra di loro la palla. I passaggi consentiti sono solo sette, al primo si deve pronunciare la parola "Uno" e poi contare mentalmente fino a sette quando si deve eseguire una schiacciata con il pallone cercando di colpire un altro giocatore. Se viene colpito, questo perde e deve abbandonare il gioco, se si scansa può continuare a giocare, se invece prende al volo il pallone esce lo schiacciatore. Vince chi rimane nel cerchio fino alla fine e rimane quindi solo.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 14/01/2017

Caccia al tesoro (Da 8 anni)
Come giocare: La caccia al tesoro è un gioco di società in cui i ragazzi, organizzati in squadre oppure singolarmente, devono trovare determinati oggetti nascosti all'aperto seguendo una catena di indizi, a loro volta nascosti e concatenati fra loro. Alla partenza viene comunicata ai partecipanti in forma enigmatica la posizione del primo indizio. Questo può essere un biglietto nascosto su cui sono riportate le istruzioni per giungere alla tappa successiva e così via per un numero arbitrariamente alto di passaggi, fino a raggiungere il tesoro nascosto. Ai giocatori viene consegnato un elenco di oggetti che devono essere reperiti. La vittoria spetta a chi consegna il maggior numero di oggetti entro un tempo limite oppure consegna tutti gli oggetti nel tempo minore. Gli oggetti possono essere precedentemente posizionati sul territorio di gioco dagli organizzatori oppure presenti naturalmente.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 02/01/2017

Palla prigioniera (Da 8 anni)
Come giocare: Si dividono i ragazzi in 2 squadre composte da almeno quattro giocatori ciascuna e si affrontano su un campo di gioco rettangolare di circa 15x8 metri, diviso in quattro fasce di grandezza diversa, due più piccole ai confini e due più grandi al centro; in queste ultime si posizionano alternati i componenti delle due squadre a inizio partita. Si nominano due capitani, e con un sorteggio questi dovranno disputarsi il diritto di scegliere i componenti della squadra e di giocare per primi. A turno, uno dei componenti di una squadra dovrà cercare di colpire un avversario o più, lanciando una palla con le mani, senza superare con i piedi o con le braccia il confine che divide i due campi. Il tiro viene convalidato solo se il pallone non urta né una parete né il terreno prima di colpire un avversario. Quando un avversario viene colpito dal pallone viene "fatto prigioniero", e si deve spostare nella fascia più piccola, dietro ai giocatori della squadra che ha messo a segno il colpo. Se un ragazzo prigioniero prende la palla, può cercare di colpire direttamente gli avversari e tornare libero. Se dopo un tiro la palla viene presa al volo da un giocatore della squadra avversaria, sarà colui che ha tirato la palla ad andare nella zona riservata ai prigionieri.
Gioco delle belle statuine
Inserita: 01/01/2017

 Frasi dalla n° 26 al n° 40 della categoria '' su 40 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster