Poesia di John Keats
Fantasia
Lascia sempre vagare la fantasia,
È sempre altrove il piacere:
E si scioglie, solo a toccarlo, dolce,
Come le bolle quando la pioggia picchia;
Lasciala quindi vagare, lei, l’alata,
Per il pensiero che davanti ancor le si stende;
Spalanca la porta alla gabbia della mente,
E, vedrai, si lancerà volando verso il cielo.
 John Keats  

VOTA questa poesia
3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia è stata visualizzata 2722 volte.
E' stata votata 3 volte.
E' stata pubblicata in data 17/05/14.
E' lunga 372 caratteri.

La scheda dell'autore: John Keats
John Keats, Poeta britannico
Nascita: Londra (Inghilterra) il 31/10/1795data morte il 23/2/1821

Nato a Londra nel 1795 da modesta famiglia, John Keats dedicò tutta la sua vita alla letteratura e alla poesia, divenendo uno tra i più significativi poeti del romanticismo inglese. La usa prima opera pubblicata nel 1817 fu “Endimione”, di scarso successo, alla quale seguirono opere molto più apprezzate negli anni seguenti, tra il 1819 e il 1820. Nonostante la sua .. Continua »

Altre frasi di John Keats     Altre frasi Poesie (Licenza foto: Pubblico dominio)

Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook