Poesia di Umberto Saba
La foglia
Io sono come quella foglia, guarda,
sul nudo ramo, che un prodigio ancora
tiene attaccata.
Negami dunque. Non ne sia rattristata
la bella et che a un'ansia ti colora,
e per me a slanci infantili s'attarda.
Dimmi tu addio, se a me dirlo non riesce.
Morire nulla; perderti difficile.
 Umberto Saba  

VOTA questa poesia
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia stata visualizzata 1706 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' stata pubblicata in data 25/05/15.
E' lunga 335 caratteri.

La scheda dell'autore: Umberto Saba
Umberto Saba, Scrittore
Nascita: Trieste il 9/3/1883data morte il 25/8/1957

Umberto Saba, pseudonimo di Umberto Poli , stato un poeta, scrittore e aforista italiano. Leggi le frasi

Altre frasi di Umberto Saba     Altre frasi Poesie (Licenza foto: Pubblico dominio)

Commenta questa poesia con Facebook
Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook

-->