Poesia di Jacques Prévert
Il tempo perso
Sulla porta dell'officina
d'improvviso si ferma l'operaio
la bella giornata l'ha tirato per la giacca
e non appena volta lo sguardo
per osservare il sole
tutto rosso tutto tondo
sorridente nel suo cielo di piombo
fa l'occhiolino
familiarmente
Dimmi dunque compagno Sole
davvero non ti sembra
che sia un po’ da coglione
regalare una giornata come questa
ad un padrone?
 Jacques Prévert  

VOTA questa poesia
4
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia è stata visualizzata 1827 volte.
E' stata votata 4 volte.
E' stata pubblicata in data 16/10/16.
E' lunga 445 caratteri.

La scheda dell'autore: Jacques Prevert
Jacques Prevert, Poeta e sceneggiatore
Nascita: Neuilly-sur-Seine (Francia) il 4/2/1900data morte il 11/4/1977

Potremmo definirlo come un poeta dell'amore Jacques Prévert, la maggior parte dei suoi componimenti sono dedicati a questo nobile sentimento che egli considera come fonte di salvezza. Nel corso della sua vita tuttavia c'è stato un periodo iniziale in cui è stato molto vicino al surrealismo, ma anche al teatro, grande passione del padre e del fratello Pierre. Infatti .. Continua »

Altre frasi di Jacques Prévert     Altre frasi Poesie

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook