Poesia di Gesualdo Bufalino
Paese
Nel guscio dei tuoi occhi
sverna una stella dura, una gemma eterna.

Ma la tua voce è un mare che si calma
a una foce di antiche conchiglie,
dove s'infiorano mani, e la palma
nel cielo si meraviglia.

Sei anche un'erba, un'arancia, una nuvola…
T'amo come un paese.
 Gesualdo Bufalino  

VOTA questa poesia
0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia è stata visualizzata 304 volte.
E' stata pubblicata in data 10/06/19.
E' lunga 317 caratteri.

La scheda dell'autore: Gesualdo Bufalino
Gesualdo Bufalino, Scrittore e poeta
Nascita: Comiso (Sicilia) il 15/11/1920data morte il 14/6/1996

Lettore appassionato ed amante affascinato della letteratura, mostra tardivamente le sue abilità in veste di scrittore, abilità ce nel 1988 gli fanno vincere l'ambito Premio Strega. Insegnante nei primi anni, venne chiamato alle armi durante la seconda guerra mondiale, venne catturato dai tedeschi dopo l'armistizio, ma riuscì a sfuggire e a riprendere a dare lezioni. .. Continua »

Altre frasi di Gesualdo Bufalino     Altre frasi Poesie

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook