Poesia di Lars Gustafsson
poesie
Dicembre sempre stato il mese
in cui si smetteva di esistere.
Si diventava una parentesi nel buio, o poco pi.
Si accendevano lanterne, lampade e candele.
Ma era evidente
che non bastavano
contro il fiume straripante delle tenebre.
facile capire
un messaggio natalizio
pi pagano, pi primitivo:
A qualsiasi costo con torce e fiaccole
riavere una luce solare
il cui ritorno non era mai scontato.
 Lars Gustafsson  
VOTA questa poesia
0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia stata visualizzata 738 volte.
E' stata pubblicata in data 01/12/20.
E' lunga 447 caratteri.

Altre frasi di Lars Gustafsson     Altre frasi Poesie

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster