ôVola, canzone, rapida
Vola, canzone, rapida
davanti a Lei e dille
che, nel mio cuor fedele,
gioioso ha fatto luce
un raggio, dissipando,
santo lume, le tenebre
dell'amore: paura,
diffidenza e incertezza.
Ed ecco il grande giorno!
Rimasta a lungo muta
e pavida, la senti?
l'allegria ha cantato
come una viva allodola
nel cielo rischiarato.
Vola, canzone ingenua,
e sia la benvenuta
senza rimpianti
vani colei che infine torna.ö
 Paul Verlaine  
VOTA questa poesia
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia Ŕ stata visualizzata 2201 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 576 caratteri.

La scheda dell'autore: Paul Verlaine
Paul Verlaine, Poeta francese
Nascita: Metz (Francia) il 30/3/1844data morte il 8/2/1896

Figura di spicco nella letteratura francese, Verlaine Ŕ considerato il maestro della poesia tra i giovani scrittori del tempo. Le tematiche che affronta nella sua arte poetica sono spesso intrise di malinconia, tanto che definý se stesso 'poeta maledetto', ossia un genio incompreso che rifiuta i valori della societÓ. E' proprio in 'Poemi .. Continua

Altre frasi di Paul Verlaine     Altre frasi Poesie (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster