I ragazzi che si amano
I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Ed la loro ombra soltanto che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto pi lontano della notte
Molto pi in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore.
 Jacques Prevert  
VOTA questa poesia
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia stata visualizzata 2203 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' stata pubblicata in data 05/05/12.
E' lunga 551 caratteri.

La scheda dell'autore: Jacques Prevert
Jacques Prevert, Poeta e sceneggiatore
Nascita: Neuilly-sur-Seine (Francia) il 4/2/1900data morte il 11/4/1977

Potremmo definirlo come un poeta dell'amore Jacques Prvert, la maggior parte dei suoi componimenti sono dedicati a questo nobile sentimento che egli considera come fonte di salvezza. Nel corso della sua vita tuttavia c' stato un periodo iniziale in cui stato molto vicino al surrealismo, ma anche al teatro, grande passione del padre e del fratello Pierre. Infatti .. Continua

Altre frasi di Jacques Prevert     Altre frasi Poesie

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster
Privacy e informazioni
Privacy e Cookies
Contatti e info