×
Cognomi A-Z
Più diffusi
Cognomi regionali
Storia dei cognomi
Top 100 Italia
Onomanzia cognomi
Affinità sui cognomi
Diffusione
Cognomi strani
Signifiato Nomi
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
BARBARO
2
100%
0
0%

Il cognome Barbaro ha un'origine complessa, secondo la tradizione greca e romana il barbaro era un sinonimo di straniero e il termine nasceva da un'onomatopea, ovvero dalla ripetizione dei suoni "ba, ba" che gli stranieri pronunciavano spesso parlando la loro lingua che agli altri era incomprensibile. Per questo motivo si può dire che il cognome Barbaro sia stato creato sulla base di un soprannome, tuttavia esisteva anche il nome proprio Barbaro o Barbara, derivante dal latino "barbarus" da cui si formò il cognome e tutti i suoi derivati.

Il Barbaro ebbe origine quando nel VIII sec. da una famiglia di Trieste che si trasferì a Venezia e ricoprì nella città le principali cariche. Questa famiglia era parte delle patrizie nella serrata del maggior Consiglio (1297). Marco, nel 1122, fu provveditore generale in armata e sotto il Doge Domenico Michiel ottenne fama per aver recuperato con grande destrezza il vessillo di S. Marco, conquistato dai barbari dopo una tragica battaglia. Francesco visse nel 1422, ed oltre alle cariche più importanti divenne fondamentale per i sovrani del tempo poiché valoroso nelle armi e abile letterato. 

Il cognome Barbaro con le sue varianti è diffuso in tutta Italia, in particolare al Sud, in Sicilia, Calabria e Puglia

Fra i personaggi celebri che portano questo Barbaro e i suoi derivati troviamo: Tiberio Umberto Barbarani (poeta italiano), Gregorio Barbarigo (beato), Daniele Barbaro (storico e scienziato), Achille Barbaro (scultore italiano), Umberto Barbaro (saggista italiano).
Diffusione del cognome BARBARO:
In Italia ci sono circa 2.661 nuclei di cognome Barbaro, distribuiti nel seguente modo: in prevalenza Barbaro è diffuso nel sud e isole (68.1%), quindi nord italia (22%), poi centro italia (9.7%).
Sicilia
34%
Campania
15%
Lombardia
7%
Lazio
7%
Puglia
6%
Calabria
6%
Piemonte
5%
Liguria
2%
Toscana
2%
Emilia Romagna
2%
Sardegna
2%
Le regioni non elencate hanno diffusione sotto il 2%.

Caratteristiche: le persone di cognome Barbaro si mostrano molto scrupolose, tendono a seguire le regole e ispirano fiducia. Talvolta possono avere difficoltà nell'affrontare i problemi della vita ma quando acquisiscono maturità tutto per loro diventerà più semplice.

Significato: Di Lodi
Origine: latina
Segno: Gemelli, si tratta del segno zodiacale che meglio rappresenta la personalità di Barbaro; nello zodiaco i Gemelli hanno la caratteristica di essere versatili, intuitivi, impulsivi. +Info
Numero fortunato: 4
Colore: Rosso
Pietra: Rubino
Metallo: Argento
Stemma araldico:
Stemma del Cognome Barbaro

Top cognomi: 3395° più cliccato.
Fai salire il tuo cognome nella Top: condividilo!
L'articolo prosegue dopo lo Spot
Varianti: (Cliccale per verificarne la diffusione)
Barbari, Barbara, Barbarotto, Barbarotti, Barbaraci, Barbaresi, Barbarisi, Barbaresco, Barbarito, Barbarani, Barbarigo, Barbarella, Barbarelli, Barbares, Barbarich, Sbarbaro, Sbarbari
Stemma: Stemma della famiglia Barbaro (CAM) - CC BY-SA 3.0 Massimop
   Poster araldico di “Barbaro” da condividere
Pergamena col cognome Barbaro
  Test sui Cognomi - Onomanzia
Tutti i Test
  Link sponsorizzati
www.PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)