×
Cognomi A-Z
Più diffusi
Cognomi regionali
Storia dei cognomi
Top 100 Italia
Onomanzia cognomi
Affinità sui cognomi
Diffusione
Cognomi strani
Signifiato Nomi
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
SALADINO
0
50%
0
50%

Il cognome Saladino è nato dalla trasformazione di soprannomi derivati dal nome del Saladino (Salah Addin, "giusto nella religione"), il celebre sultano d'Egitto e di Siria (1137-1193), che riconquistò Gerusalemme strappandola ai crociati. Inizialmente il Saladino fu considerato un nemico accerrimo della cristianità, inviso al punto che la tassa destinata al finanziamento delle crociate era chiamata "decima saladina". Progressivamente la sua figura si affermò anche nella tradizione popolare e nel teatro dei Pupi (il "feroce" Saladino ne è un protagonista), finché non fu rivalutata da Dante e Boccaccio come esempio di sovrano saggio e illuminato. Il soprannome ha quindi una genesi controversa che poteva essere originata sia da ostilità che da ammirazione.

Il cognome Saladino ha origine dalla celebre famiglia del Regno di Navarra, come ne parla Carlo Redin nella "Historia del Regno di Navarra": "il di lei progenitor fu un Cavaliero Navarrese che, guerreggiando contro i Mori, nell'anno 1080 uccise in duello un valoroso Capitano de' Mori chiamato Saladino, e fu cagione della vittoria ai Christiani con orribile uccisione di centomila Mori, per lo che acquistò egli con tutta la sua posterità per sì famosa attione il cognome di Saladino. Il figlio Uberto fu Capitano della Cavallaria dell'esercito del Rè D.Garzia di Navarra nel 1135 il cui fratello Enrico, fu Secretario. Il primo fu Ubertino Cavalier Navarrese à servigi del Rè Martino nel 1393.
Stemma: Lo stemma familiare è costituito da uno sfondo d’oro, diviso da una fascia rossa sostenente un albero di palma naturale, accompagnata in punta da una testa di moro attorcigliata di rosso .

Il cognome Saladino con le sue varianti è diffuso nelle regioni meridionali e soprattutto in Sicilia.

Fra i personaggi celebri che portano questo cognome e i suoi derivati troviamo: Girolamo Saladini (XVIII sec.), matematico; Michele Saladino (1835-1912), compositore.
Diffusione del cognome SALADINO:
In Italia ci sono circa 470 nuclei di cognome Saladino, distribuiti nel seguente modo: in prevalenza Saladino è diffuso nel sud e isole (66.8%), quindi nord italia (21.9%), poi centro italia (11.3%).
Sicilia
43%
Calabria
18%
Lombardia
7%
Campania
7%
Lazio
5%
Piemonte
2%
Toscana
3%
Puglia
3%
Emilia Romagna
3%
Basilicata
2%
Le regioni non elencate hanno diffusione sotto il 2%.

Caratteristiche: le persone di cognome Saladino sono molto attente a ciò che accade attorno a loro, quindi riescono a cogliere dettagli delle cose e delle persone, riuscendo ad entrare in empatia con chi passa del tempo insieme a loro.

Significato: Giusto nella religione
Origine: medievale
Segno: Acquario, le affinità di Saladino con le caratteristiche di questo segno zodiacale sono molteplici; nello zodiaco l’Acquario ha la caratteristica di essere umile, comprensivo, libero. +Info
Numero fortunato: 6
Colore: Verde
Pietra: Smeraldo
Metallo: Argento
Stemma araldico:
Stemma del Cognome Saladino
L'articolo prosegue dopo lo Spot
Varianti: (Cliccale per verificarne la diffusione)
Saladini, Saladdino, Salandini, Salardino, Salatino, Salatini
Stemma: Stemma della famiglia Saladino (SIC) - CC BY-SA 3.0 Massimop
   Poster araldico di “Saladino” da condividere
Pergamena col cognome Saladino
  Test sui Cognomi - Onomanzia
Tutti i Test
  Link sponsorizzati
www.PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)