×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
Spesso in poveri alberghi e in picciol tetti,
Ne le calamitadi e nei disagi,
Meglio s’aggiungon d’amicizia i petti,
Che fra ricchezze invidiose ed agi
De le piene d’insidie e di sospetti
Corti regali e splendidi palagi,
Ove la caritade è in tutto estinta,
Né si vede amicizia, se non finta.
Ludovico Ariosto

VOTA questa poesia
2
100%
0
0%


INFORMAZIONI SULLA POESIA
E' stata visualizzata 833 volte.
E' stata votata 2 volte.
E' lunga 318 caratteri.
L'autore è Ludovico Ariosto: Poeta italiano
Nascita: Reggio Emilia il 08/09/1474data morte il 06/07/1533
Ludovico Ariosto è stato un poeta, commediografo, funzionario e diplomatico italiano. È considerato nella storia della letteratura italiana ed europea uno degli autori più celebri ed influenti del Rinascimento ed .. Continua »
  Link sponsorizzati

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)