Poesia di Alda Merini
Sei la finestra a volte
Sei la finestra a volte
verso cui indirizzo parole
di notte, quando mi splende il cuore
e il pudore è vano.
Una donna che sogna il destino
lo sente come un ciclamino
e rimane eterna ragazza.
O quante volte impazza
in me l'ebbrietudine dei santi,
ma tu mi stai sempre davanti
come una grande tazza
di buon vino azzurro.
In te il poeta è soltanto un sussurro.
 Alda Merini  
VOTA questa poesia
0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia è stata visualizzata 599 volte.
E' stata pubblicata in data 31/05/19.
E' lunga 440 caratteri.

La scheda dell'autore: Alda Merini
Alda Merini, Scrittrice, poetessa e aforista
Nascita: Milano il 21/3/1931data morte il 1/11/2009

Esordisce come scrittrice a 15 anni, grazie a Spagnoletti che pubblicò il suo primo libro "Antologia della poesia italiana contemporanea dal 1909 al 1949". Durante la carriera, alternata da momenti di silenzio, lavora con Salvatore Quasimodo per poi dedicarsi alla scrittura di testi drammatici legati all'esperienza del manicomio, nel quale viene internata a causa .. Continua »

Altre frasi di Alda Merini     Altre frasi Poesie (Licenza foto: Giuliano Grittini - CC BY-SA 3.0)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook