Poesia di Dante Alighieri
Tanto gentil e tanto onesta pare
Tanto gentil e tanto onesta pare
la donna mia quand'ella altrui saluta,
ch'ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l'ardiscon di guardare.
Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d'umiltà vestuta;
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.
Mostrasi sì piacente a chi la mira,
che dà per li occhi una dolcezza al core,
che 'ntender non la può chi no la prova;
e par che de la sua labbia si mova
uno spirito soave pien d'amore,
che va dicendo a l'anima: Sospira.
 Dante Alighieri  
VOTA questa poesia
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla poesia
Questa poesia è stata visualizzata 3552 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' stata pubblicata in data 11/01/14.
E' lunga 593 caratteri.

La scheda dell'autore: Dante Alighieri
Dante Alighieri, Poeta, scrittore e politico
Nascita: Firenze il 22/5/1265data morte il 14/9/1321

All'anagrafe Durante di Alighiero degli Alighieri, sembra nascere intorno al 1265 in una ricca famiglia appartenente alla nobiltà guelfa, cosa che lega profondamente gli episodi della sua vita agli sconvolgimenti politici di Firenze. A vent'anni, dopo aver già perso entrambi i genitori, mentre espleta importanti funzioni politiche, .. Continua »

Altre frasi di Dante Alighieri     Altre frasi Poesie (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook