Locandina film Romanzo criminale
Zoom locandina
Film Romanzo criminale
La scheda del Film
Un film di Michele Placido , genere Poliziesco
Paese: Italia2005
Durata: 154 minuti
Trama: Tre ragazzini, soprannominatisi “il Libano”, “il Freddo” e “il Dandi” trascorrono la loro spericolata adolescenza compiendo reati nella Roma degli ultimi anni '60. Tempo dopo il Freddo esce dal carcere, ad aspettarlo c'è l'amico Libano, che si preoccupa subito di organizzare un allegro rapimento. Con i soldi del riscatto, l'ampliato gruppo di malavitosi mette in piedi un traffico di droga assumendo in poco tempo il controllo della città, grazie all'eliminazione fisica dei boss più potenti. Prostituzione e gioco clandestino sono le aspirazioni successive, per accontentare le quali, il manipolo di criminali chiederà protezione alla costa mafiosa Cosa Nostra. Solo l'agente Nicola Scialoja - che nel frattempo intrattiene rapporti con la donna del Dandi – si rende conto del reale potere dell'organizzazione, ma con il crescere della loro autorità, anche le ambizioni criminali si dilatano: saranno proprio quelle, insieme alla sete di vendetta, a portare alla tragica conclusione del racconto ispirato alla nascita della famigerata Banda della Magliana.
Condividi su Facebook
La più letta di “Romanzo criminale”
'Na vorta uno in un grande albergo a 'na riunione m'ha chiamato "fratello muratore". Ha! Te, hai capito? Robba che se 'o sapesse la por'anima de mi' padre, che quello proprio muratore me voleva fa' diventa'.
Romanzo criminale  Claudio Santamaria  

Pierfrancesco Favino nel ruolo di...
Libanese: "A me a scola me piacevano solo l'imperatori: Augusto, Tito, Adriano..."
Kim Rossi Stuart nel ruolo di...
Freddo: "A me no! Erano tutti matti!"
Libanese: "Sì però era gente che pensava en grande a Fre'!"
Freddo: "No, no, finivano sempre male, poi mica in guera eh, sempre così pe' cavolate..."
Libanese: "Che ne sai magari ce capita pure a noi così."
Freddo: "Che te pensi de esse' n'imperatore? Oddio un po' de manie de grandezza ce l'hai."
Libanese: "Le manie de grandezza ce l'hanno avute tutti quelli c'hanno cambiato a storia..."
Freddo: "Tipo?"
Libanese: "Mussolini, Hitler, te ce metto pure Stalin, eh..."
Freddo: "Sì, e mettece pure Mao Tse-tung..."
Libanese: " Mao Tse-tung è comunista però c'ha du' palle così... Dittatori, vabbè, ma che male c'è a esse dittatori?"
Freddo: "No, no, coi dittatori nun me ce ritrovo proprio."
Libanese: "Eh, lo so, lo so! Pare che nun te conosco... Come te conosco io, nun te conosce nessuno, Fre'!"
Romanzo criminale  Kim Rossi Stuart   

Le cose sono cominciate da queste parti: dietro quel palazzo, da ragazzini, la notte rubammo 'na machina. Eravamo Libano, il Dandi, io e il Grana, el povero Andreino che ce lasciò quella notte stessa. Era una notte come questa, minacciosa, piena de nuvole. Chi lo sa, forse quella morte doveva esse 'n segnale per farce capì che dovevamo sta boni, dovevamo sta al posto nostro pe' non fa a stessa fine... E invece noi abbiamo pensato che era proprio mejo fa quela fine piuttosto che timbra' un cartellino pe' tutta la vita.
Romanzo criminale  Kim Rossi Stuart   

L'hai mai guardato negli occhi uno dopo che gli hai sparato? Io sì, sempre. In quel momento è come se si togliessero una maschera, uno dal niente diventa sfrontato, uno che era coraggioso piange, senza Dio prega... Chissà come saremo quanto toccherà a noi.
Romanzo criminale  Riccardo Scamarcio   

Io gli uomini li faccio sognare, non li faccio morire tra quattro mura!
Romanzo criminale  Anna Mouglalis   

Claudio Santamaria nel ruolo di...
Dandi: "Nsomma Libano, 'sta base ce serve pe fa' che?"
Pierfrancesco Favino nel ruolo di...
Libanese: "Pe pijasse quello che se volemo pija' tutti"
Dandi: "E che se volemo pija' tutti?"
Libanese: "Roma."
Romanzo criminale  Claudio Santamaria   

Da che mondo è mondo i debiti li pagano tutti 'Gli imperatori, no'.
Romanzo criminale   

 7 frasi di 'romanzo criminale' su 7 in archivio 


Seven
Programmato per uccidere


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook