×
Cognomi A-Z
Più diffusi
Cognomi regionali
Storia dei cognomi
Top 100 Italia
Onomanzia cognomi
Affinità sui cognomi
Diffusione
Cognomi strani
I Nomi
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2021)
D'AMATI
0
50%
0
50%

L'origine del cognome D'amati è latina, deriva dal nome di persona "amatus" che significa "colui che è amato". Si tratta quindi di una cognomizzazione di una parola che da aggettivo è diventata prima nome e poi, appunto, cognome. Circa la sua diffusione possiamo dire che si concentra al Sud, con due importanti ceppi in Sicilia e in Campania. Come personaggi noti ricordiamo il politico Giuliano Amato, il patriota Amato Amati, il religioso Giacomo Amato, l'arcivescovo Luigi Amaducci, il pittore Giovanni Antonio Amato il Vecchio e molti altri ancora.
Caratteristiche: le persone che hanno D'amati come cognome sono benvolute, si contraddistinguono per la loro solarità che trasmette fiducia. Sono abili nel mettere a proprio agio gli altri, fin dai primi momenti di conoscenza.

Significato: Persona amata
Origine: Latina
Segno: Toro, è il segno zodiacale che più riflette la personalità di D'amati; in astrologia il Toro ha la caratteristica di essere tenace, calmo e esigente. +Info
Numero fortunato: 5
Colore: Bianco
Pietra: Berillo
Metallo: Bronzo
Stemma araldico:
Stemma del Cognome D\'amati
L'articolo prosegue dopo lo Spot
Varianti: (Cliccale per verificarne la diffusione)
Amato, Amati, Amata, D'amati, D'amato, Amaducci, Amatucci, Amatulli, Amatullo, Amatiello, Amatino, Amatini
Personaggi famosi:
Altri personaggi:Giuliano Amato (Giurista e Politico, 13/05/1938)
Stemma: Massimop - CC BY-SA 3.0 foto modificata
   Poster araldico di “D'amati” da condividere
Pergamena col cognome D'amati
  Test sui Cognomi - Onomanzia
Tutti i Test
PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2021)