Locandina film
Zoom locandina
Frase del Film 'Stargate'
Ecco, guardi, qui dice che un viaggiatore proveniente da stelle lontane fuggì da un mondo morente per prolungare la durata della propria vita... Il suo corpo era debole e in disfacimento, non poteva restarne alla fine, tutta la sua specie era in via di estinzione. Allora egli viaggiò, esplorò le galassie per trovare un modo per ingannare la morte. E guardi qui: giunse in un mondo ricco di vita, dove incontrò una razza primitiva: gli umani! Una specie che egli con tutti i suoi poteri e conoscenze poteva tenere in vita eternamente. Capì che dentro un corpo umano poteva rinnovare la propria vita per sempre. Così, a quanto è scritto, trovò un giovane, qui dice: "Mentre gli abitanti terrorizzati fuggivano, la notte divenne giorno. Incuriosito e per nulla spaventato, il ragazzo andò verso la luce." Ra prese il giovane e si impossessò del suo corpo come una specie di parassita in un organismo ospite. E con le sue nuove sembianze umane si proclamò sovrano. Si servì dello Stargate per portare migliaia di persone su questo pianeta come schiavi, per le miniere. Come quelle che abbiamo visto. È chiaro che quel minerale è la base portante della sua tecnologia, con esso può mantenersi in vita in eterno. Però qualcosa accadde a questo punto sulla Terra: una rivolta, una ribellione, e lo Stargate fu sepolto sulla Terra. Temendo una rivolta anche qui, Ra proibì la scrittura. Non voleva che la gente si tramandasse la verità.
 Stargate  James Spader  
VOTA questa frase
0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 667 volte.
E' stata pubblicata in data 01/05/20.
E' lunga 1430 caratteri.

Altre frasi di Stargate     Altre frasi Film

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster