Qual è la barriera corallina più grande del mondo?
Ti trovi in » Geografia » Oceano

Nelle profondità dei mari e degli oceani tropicali sfavillano rocce variopinte nate dalla sedimentazione degli scheletri calcarei dei coralli; esse creano sui fondali delle vere e proprie isole o lagune, impongono quindi delle barriere, per questo sono note appunto come barriere coralline.

La barriera corallina più estesa al mondo si chiama Grande Barriera Corallina e si trova in Australia, al largo della costa Queensland, situata nella parte nord-orientale dell'isola. La superficie totale comprende circa 344.400 km² e vi fanno parte 2.900 barriere coralline singole e 900 isole.

La sua scoperta risale al 1770, quando il capitano James Cook fece un viaggio nell'emisfero meridionale; prima di allora era conosciuta esclusivamente dagli aborigeni, vale a dire dalle tribù locali della zona. Oggi la zona è la meta preferita per gli appassionati di snorkeling e vanta inoltre numerosi riconoscimenti.
Considerata una delle 7 meraviglie del mondo naturale, nel 1981 è stata dichiarata patrimonio dell'umanità e dal 2007 fa parte anche del patrimonio nazionale australiano.
Lungo i suoi 2.600 km vivono 4.000 specie di molluschi, più di 1.500 specie di pesci, 400 tipi di coralli duri, 200 tipi di uccelli, 134 specie di squalo e razze, 20 tipi di rettili, tra i quali si ricordano le tartarughe di mare viste anche nel film “Alla ricerca di Nemo”, ambientato proprio nella Grande Barriera Corallina, e i molluschi giganti, che possono vivere fino a 120 anni.

3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Oceano  Mare  


Licenza foto #1 : Kyle Taylor - CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook