Enrique vila matas
Enrique vila matas
Frasi di Enrique vila matas
Guardai e vidi la neve cadere su Parigi. Rimasi a lungo a contemplare quello spettacolo sereno, lento, silenzioso. Quando la monotonia della neve cominciò a risultarmi insopportabile, mi ricordai di qualcuno che una volta aveva pensato a quanto sarebbe monotona la neve se Dio non avesse creato i corvi.
Enrique Vila Matas   Tratta da: Parigi non finisce mai - Feltrinelli 

"Sembri un disco rigato" mi ricordo che mi disse improvvisamente quel giorno "non fai che riempirti la bocca con Parigi e Parigi, ma si può sapere cosa ci trovi in Parigi?" Ricordo che, per quanto sorpreso, ero sul punto di dirle che mi aggiravo per le strade di quella città con il cuore oppresso dalla tristezza. Ma non osai dire niente. "E' uno strazio vedere che mio figlio è diventato un disco rigato." Rimase di colpo in silenzio. Quando ciò succedeva era segno che poteva finire col dire qualche frase eccentrica, una di quelle frasi imparate a Parigi che molto spesso denotavano un'insolita genialità. Come successe quel giorno, quando mi disse: "Tanta Parigi e Parigi, sembri un disco rigato in una città che...è piena di righe. Guarda la Torre Eiffel, non è che un ammasso di righe. Righe sui pantaloni dei signori francesi, righe sulla fronte delle portinaie, righe su righe. E tu, il maggior disco rigato del regno. Dovresti riconsiderare la vita rigata che conduci."
Enrique Vila Matas   Tratta da: Parigi non finisce mai - Feltrinelli 

 2 frasi di 'enrique vila matas' su 2 in archivio 


Enzo
Biagi
Enrico
Moretti

AUTORI per Tipo

Cinema (460)
Letteratura (224)
Musica (118)
Spettacolo (116)
Politica (93)
Sport (86)
Filosofia (70)
Giornalismo (64)
Economia (56)
Religione (52)
Scienze (51)
Arte (50)
Storia (40)
Varie (20)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook