Frase di Ernst Bloch categoria Fiducia
L'importante è imparare a sperare. Il lavoro della speranza non è rinunciatario perché di per sé desidera aver successo invece che fallire. Lo sperare, superiore all'aver paura, non è né passivo come questo sentimento né, anzi meno che mai, bloccato nel nulla. L'affetto dello sperare si espande, allarga gli uomini invece di restringerli, non si sazia mai di sapere che cosa internamente li fa tendere a uno scopo e che cosa all'esterno può essere loro alleato. Il lavoro di questo affetto vuole uomini che si gettino attivamente nel nuovo che si va formando e cui essi stessi appartengono.
 Ernst Bloch  

VOTA questa frase
4
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 2186 volte.
E' stata votata 4 volte.
E' stata pubblicata in data 27/01/16.
E' lunga 591 caratteri.

La scheda dell'autore: Ernst Bloch
Ernst Bloch, Scrittore e filosofo
Nascita: Ludwigshafen am Rhein (Germania) il 8/7/1885data morte il 4/8/1977

Ernst Bloch è stato uno scrittore e filosofo marxista. Quando in Germania dilagò il nazismo, emigrò in vari paesi fino a stabilirsi negli Stati Uniti d'America. Qui scrisse la sua maggiore opera "Il principio della speranza" dove sosteneva che la speranza e l'utopia rappresentano gli elementi essenziali dell'agire e del pensare degli uomini. In questo modo cominciò a .. Continua »

Altre frasi di Ernst Bloch     Altre frasi Fiducia (Licenza foto: Bundesarchiv - CC BY-SA 3.0 foto modificata)

Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook