Perché ad Amsterdam le case sono storte?
Ti trovi in » Geografia » Città

La casa più stretta misura 101 centimetri di larghezza
L'architettura olandese è molto particolare e se andate nella capitale del Paese, Amsterdam, avrete modo di vedere delle abitazioni inclinate. Esse sono state erette durante il Secolo d'Oro olandese, quindi verso la prima metà del 1600, e sono molto strette e dotate di travi con ganci sulla facciata stessa.
Questa trave serviva e serve tuttora per trasportare le merci, nonché per arredare gli appartamenti. Date le ridotte dimensioni, le scale all'interno non consentono di portare oggetti e mobili ingombranti, quindi si agganciano delle carrucole all'esterno e si fanno entrare i mobili dagli enormi finestroni. Tutte le case inclinate si caratterizzano infatti per avere delle ampie finestre sulla facciata, cosa che dona molta luce alle case.

Il fatto di essere inclinate si spiega con una tassa che vigeva in passato nei Paesi Bassi, la quale prevedeva il pagamento di un'imposta proporzionale allo spazio occupato; ciò voleva dire che più suolo occupava la casa e più alta era la tassa da pagare.
Ecco che si cominciarono a sviluppare delle case strette, sviluppate in altezza, che occupavano meno suolo possibile. In via Singel 7, ad Amsterdam, si può ammirare la casa più stretta in assoluto, larga solo 101 centimetri.

2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Città  Europa  


Licenza foto #1 : Jeff Keyzer – CC BY-SA 2.0 foto modificata







Gli extraterrestri esistono?











Come si calcola il codice fiscale?








Perché la colomba bianca è il simbolo della Pasqua?




Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


Genio PaginaInizio.com

© Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Indice Genio | Argomenti