Qual è la capitale del Sudafrica?
Ti trovi in » Geografia

Bandiera del Sudafrica Cartina politica del Sudafrica Pretoria - Union Building
E' la punta sud del continente africano e con i suoi 3 mila km di costa, si tuffa tra l'oceano Indiano e quello Atlantico. I suoi confini settentrionali si arrestano quando incontra quelli della Namibia, dello Zimbabwe, del Mozambico e della Repubblica del Botswana.
Per scoprire l'origine della sua conformazione politica, dobbiamo fare un salto indietro nel tempo.

La colonizzazione della Repubblica sudafricana fu inaugurata dal popolo olandese, che per insediarsi stabilmente all'interno del territorio, nel 1652 fondò Città del Capo, dando il via a migrazioni che interessarono popoli di diversa provenienza. L'evoluzione sociale portò poi alcuni gruppi di coloni – i boeri – a emigrare più a nord. Sul finire del XVIII secolo, quando al dominio olandese succedette l'oppressione britannica, l'emigrazione dei boeri – definiti “voortrekker” (quelli che vanno avanti) – si intensificò a tal punto, che l'assetto politico delle loro comunità prese la forma di piccole repubbliche: quella di Transvaal e lo Stato Libero dell'Orange. Una mossa che non piacque granché al governo inglese, interessato anch'esso all'espansione settentrionale, dove abbondano giacimenti d'oro e diamanti.

Mappa delle repubbliche sudafricane
Le due guerre anglo-boere iniziate nel 1880 e concluse con la vittoria britannica del 1902, rappresentarono la fine delle repubbliche boere e la nascita dell'Unione Sudafricana. Lo stato dell'Unione – segnato dagli attuali confini sudafricani – annetteva perciò i territori di Colonia del Capo, a quelli delle colonie boere del Natal, dell'Orange e del Transvaal.
In un quadro geopolitico così frammentato, non stupisce scoprire che la scelta della capitale provocò una serie di attriti e contrasti tra le provincie, per placare i quali, si decise di ripartire le funzioni dello stato tra più città. Sorprendente, ma vero. Il Sudafrica è ancora oggi l'unico stato al mondo a possedere ben 3 capitali:

1) Pretoria: fu scelta per accontentare la provincia del Transvaal, ed è considerata la città che più incarna lo spirito della capitale, essendo la sede amministrativa del paese e residenza di gran parte delle strutture governative.

2) Città del Capo: è situata nell'omonima provincia ed esprime il potere legislativo della nazione poiché sede del parlamento.

3) Bloemfontein: collocata nello Stato Libero dell'Orange, vi risiede la Corte d'Appello, che conferisce alla città il titolo di capitale giuridica dello stato sudafricano.

23
70%
10
30%
Condividi su Facebook
Tag: Sudafrica  Capitali  Città  


Licenza foto #1 Bandiera del Sudafrica: Privatemusings - CC BY-SA 2.5 foto modificata
Licenza foto #2 Cartina politica del Sudafrica: Mario1952 - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Licenza foto #3 Pretoria - Union Building: HelenOnline - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook