Perché si festeggia il Carnevale?
Ti trovi in » Società » Carnevale

Il Carnevale più famoso d'Italia è quello di Venezia

Il Carnevale più famoso d'Italia è quello di Venezia

La festa del Carnevale ha origini antichissime, è risaputo che deriva da un'usanza cristiana, ma vi sono tesi accreditate che la fanno risalire al VIII secolo d.C., cioè alle festività romane note con il nome di Saturnali.

Indicativamente, ogni anno il Carnevale cade nel periodo a cavallo tra la fine di gennaio ed il mese di marzo, si colloca cioè nel periodo tra l'Epifania e l'inizio della Quaresima. Infatti, solitamente la chiusura di questa si tiene il giorno precedente al Mercoledì delle Ceneri.
Il termine Carnevale si rifà completamente alla tradizione cristiana della Quaresima, in quanto deriva dal latino “carnem levare” che si traduce con “eliminare la carne” in segno di purificazione e riconciliazione con il Signore. Questo spiega anche l'usanza di abbondare con i dolci nel periodo di Carnevale, prima quindi del digiuno della Quaresima.

Tuttavia, la consuetudine di festeggiare in maschera e fare baldoria prende origine dai Saturnali, cioè dai festeggiamenti con i quali i romani omaggiavano Saturno. In tale circostanza i ruoli e le gerarchie venivano scambiati e completamente ribaltati, quindi si ricorreva anche all'utilizzo di maschere e costumi per camuffare la propria identità. I Saturnali erano vissuti come un momento di sfogo e purificazione, come il “carnem levare” cristiano.

8
80%
2
20%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: Carnevale  Feste  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Licenza foto #1 Il Carnevale più famoso d'Italia è ...: Frank Kovalchek – CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...



GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Online dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook