Gli animali zombie esistono?
Ti trovi in » Animali » Insetti

Il ragno Arctosa fulvolineata La lumaca Leucochloridium paradoxum La formica Solenopsis invicta
Al mondo esistono classi di animali, per la maggior parte insetti, che subiscono particolari processi di trasformazione e una sorta di mummificazione solitamente a causa dell'attacco di vermi, funghi e larve che prendono il possesso del loro corpo, per questo motivo, in questa fase vengono soprannominati animali “zombies”.
Di seguito ecco alcuni degli animali colpiti da questi parassiti che li rendono appunto simili ai morti viventi.

Il ragno Arctosa fulvolineata
Questa incredibile specie di ragno lupo è in grado di rimanere sott'acqua anche per oltre 40 ore. Un esemplare che gli scienziati credevano morto, prelevato e messo ad asciugare, si è risvegliato da questa sorta di coma da immersione ed è tornato a muoversi senza problemi.

La lumaca Leucochloridium paradoxum
Attaccata da un endoparassita, la lumaca Leucochloridium paradoxum subisce una trasformazione e assume un comportamento suicida. Il processo ha inizio con l'ingestione da parte della lumaca di escrementi di uccello già infetto dalle uova del parassita. Gli sporocisti crescono nelle antenne della lumaca, che diventano gonfie e striate, rendendo il mollusco una sorta di essere zombie. Il comportamento che assume è infatti molto strano e contrario alla natura dell'animale stesso: la lumaca zombie si muove nella foresta mettendosi in vista sulle foglie, tanto che gli uccelli, attirati dall'aspetto delle antenne, simili a larve, la mangiano.

La rana Lithobates sylvaticus
Lithobates sylvaticus o Rana del legno
Diffusa nell'America del Nord, dove le temperature sono molto rigide, questa particolare rana sopravvive al clima gelido in modo incredibile, attraverso una sorta di ibernazione che la trasforma in ghiaccio permettendole di mantenersi in vita. Oltre ad una specie di antigelo di cui è provvisto, l'anfibio è inoltre in grado di indirizzare l'acqua nelle zone in cui il congelamento danneggia in modo minore i tessuti. Una volta che il ghiaccio viene sciolto, il cuore ricomincia a pulsare e il corpo a muoversi normalmente.

La formica Solenopsis invicta
Le larve di mosca foride riescono con un ago a deporre le loro uova all'interno delle formiche di fuoco, mentre queste si nutrono e quindi sono più vulnerabili. Una volta cresciute e trasformate in larve, migrano nella testa degli insetti e si nutrono del loro cervello, trasformando l'animale in uno zombie. Il corpo della formica viene infatti costretto ad allontanarsi dalla colonia, per poi essere decapitato dalla larva stessa che, scampato un eventuale attacco da altre formiche, può quindi allontanarsi indisturbata.

8
89%
1
11%
Condividi su Facebook
Tag: Insetti  


Licenza foto #1 Il ragno Arctosa fulvolineata: Brummfuss commonswiki - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Licenza foto #2 La lumaca Leucochloridium paradoxum: Thomas Hahmann - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Licenza foto #3 La formica Solenopsis invicta: Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Privacy | Segnala abusi
Genio su Facebook