Quanto sono profondi mari ed oceani?
Ti trovi in » Geografia » Mare

La fossa delle Marianne ha una profondità record di 11.022 metri

La fossa delle Marianne ha una profondità record di 11.022 metri

Mari ed oceani sono un elemento fondamentale per l'ecosistema che sostiene la vita sulla terra, basti pensare che il 94% di tutte le specie viventi sulla Terra vivono nel mare e che il 70% della superficie terrestre è ricoperta d'acqua. L'uomo peraltro ha esplorato solo una piccola parte delle immensità acquatiche e circa il 5%, ciò significa che il 95% di esse è ancora inesplorato e certamente nasconde ancora segreti e specie acquatiche sconosciute.
Gli oceani del nostro pianeta sono Atlantico, Pacifico, Indiano e Artico ed una delle domande più interessanti che l'umanità si è sempre posta al riguardo è stata proprio quella sulla loro profondità, a cui siamo riusciti a rispondere solo nell'ultimo secolo grazie alla tecnologia, utilizzando potenti navi sonar che sono in grado di scandagliare le profondità degli abissi, fornendo mappe dettagliate su profondità e conformazione dei fondali.

La profondità massima è stata misurata nella fossa delle Marianne, con 11.022 metri, essa è situata a nord-ovest dell'Oceano Pacifico, ad est delle isole Marianne. Anche se la distanza non sembra eccessiva, bisogna ricordare che la pressione dell'acqua è insostenibile per l'uomo a tali profondità, che infatti può raggiungerla solo utilizzando veicoli speciali robotizzati, privi di equipaggio e comandati a distanza dagli scafi. Il 23 gennaio 1960, il batiscafo italiano 'Trieste', fu il primo mezzo dell'uomo a raggiungere la profondità massima nella fossa delle Marianne.


Il polpo Dumbo vive fino a 2.500 metri di profondità ed ha un aspetto curioso
In generale bisogna ricordare che intorno ai continenti si trova una fascia di mare meno profondo, che va dalla costa fino a una profondità di circa 200 m, chiamata piattaforma continentale, dopo inizia la cosiddetta scarpata continentale che arriva fino alla profondità di 3.000 metri circa.
Scendendo ancora troviamo la grande piana abissale, che costituisce la maggiore estensione dei fondali oceanici e che è caratterizzata da rilievi e fossi che vanno dai 6.000 ai 7.000 metri di profondità per raggiungere gli 11.000 metri, come nel caso della fossa delle Marianne, dove troviamo un ecosistema del tutto particolare. Nella “piana abissale” troviamo delle catene montuose sottomarine, con picchi più alti che in alcuni casi emergono dalla superficie del mare, dando vita a molte isole.
Non tutti gli oceani ed i mari vantano profondità così elevate, infatti ad esempio il Mar Mediterraneo, che circonda tutte le coste italiane, ha una profondità media è di circa 1.450 metri ed il paesaggio sottomarino italiano ha profondità che arrivano fino ad un massimo di 3.700 metri a sud delle Isole Ponziane (nel Mar Tirreno), altre profondità di rilievo si trovano vicino al nord della Sardegna con circa 3.000 metri di profondità.

4
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Mare  Italia  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala