×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
Diego Abatantuono: Attore, comico e conduttore televisivo

Nascita: Milano il 20/05/1955
» Età e segno
Lic.foto: Pubblico dominio
Diego Abatantuono è un attore, sceneggiatore, comico, conduttore televisivo e regista italiano. Tre volte vincitore del Nastro d'argento come attore protagonista e non protagonista e premiato nel 2021 con il David di Donatello alla carriera, ha iniziato la sua carriera nel Gruppo Repellente, ideato da Enzo Jannacci e Beppe Viola, assieme ad attori quali Massimo Boldi, Giorgio Faletti, Giorgio Porcaro, Mauro Di Francesco ed Ernst Thole. (Fonte: Wikipedia)

Altri Film con Diego Abatantuono

 📚 Nome Diego 
Acquista film di Diego Abatantuono

19 FRASI E CITAZIONI DI DIEGO ABATANTUONO
Frasi dei Film con Diego Abatantuono
Recenti ↓ | Più cliccate  | Meglio Votate
Diego Abatantuono nel ruolo di...
Attila: Non sento una voce.Una voce mi sfugge.
Mauro di Francesco nel ruolo di...
Fetuffo: Quala?!
Attila: Laa tuua. Allore chi è lo re?
Fetuffo: Sei tu lo re, sei tu!
Diego Abatantuono  

Paolo Villaggio nel ruolo di...
Fantozzi (parlando tra sé e sé): "Le posso parlare da uomo a uomo? Lei mi deve rendere conto, dunque, lei mi deve rendere conto, lei mi deve render...ecco". (Entrato nella stanza dove si trova Cecco) “Lei mi deve rendere conto.”
Diego Abatantuono nel ruolo di...
Cecco: “Dei conti si occupa mio zio Antunello” (gli indica la direzione mentre emette un fischio)
Fantozzi: “Va bene” (dirigendosi nella direzione indicata e rivolgendosi al panettiere Antonello) “Mi perdoni dottore, le vorrei appunto..”
Ennio Antonelli nel ruolo di...
Antonello: “Ma tu chi sei?”
Fantozzi: “Io? Sono il ragionier Fantozzi, marito della signora Pina Fantozzi”
Antonello (rivolgendo a Cecco): “Aoh questi so quelli delle settecento mila lire de debito! Ma che ce farai co tutto 'sto pane?!”
Fantozzi: “L-l-lo domani, lo domani qui a suo nipote” (rivolgendosi a Cecco) “che insidia, lei insidia, insidia, la mia signora.”
Cecco: “Quale signora?”
Fantozzi: “Mia moglie.”
Cecco: “Tua moglie? Ahh, lei è il collezionista di mostr! Quello che c'ha il mostrino piccolo e il mostr un po' più lungo, bhe, dev'essere stato una gran soddisfazione aver cumpletato una così bella cullezione, braaaavo.”
Diego Abatantuono  

Diego Abatantuono nel ruolo di...
Attila: Preco? Le cavall'? M'hanno rubato gli equini miei? E te pecchè non l'hai difesi?
Francesco Salvi nel ruolo di...
Barbaro: I romani venivano da tutto loco, erano tanti.
Attila: Ah si? Qual è la mano che non ha difeso i miei li cavalli?
Barbaro: Questa!
Attila: Ridi, ridi, te ridi... passami lo martello, poggia la mano su questo lo pietrone, sei pronto?
Barbaro: Aaah!
Diego Abatantuono  

Rita Rusic nel ruolo di...
Uraia:Attila, non ti sei liberato di me, ritornerò!
Diego Abatantuono nel ruolo di...
Attila: Va bene, t'aspetto, arrivedecci!
Uraia: Ho un'idea.
Attila: Adesso viene fuori che anche le donne hanno le idee!
Diego Abatantuono  


Diego Luna

Dianne Wiest

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)