×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
La creazione stessa attende con impazienza la rivelazione dei figli di Dio; essa infatti è stata sottomessa alla caducità – non per suo volere, ma per volere di colui che l'ha sottomessa – e nutre la speranza di essere lei pure liberata dalla schiavitù della corruzione, per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio. Sappiamo bene infatti che tutta la creazione geme e soffre fino ad oggi nelle doglie del parto; essa non è la sola, ma anche noi, che possediamo le primizie dello Spirito, gemiamo interiormente aspettando l'adozione a figli, la redenzione del nostro corpo. Poiché nella speranza noi siamo stati salvati. Ora, ciò che si spera, se visto, non è più speranza; infatti, ciò che uno già vede, come potrebbe ancora sperarlo? Ma se speriamo quello che non vediamo, lo attendiamo con perseveranza.
Da: Lettera ai Romani
San Paolo

VOTA questa frase
1
100%
0
0%


INFORMAZIONI SULLA FRASE
E' stata visualizzata 1959 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 817 caratteri.
L'autore è San Paolo: Teologo e scrittore
Nascita: Tarso (Turchia)
Non esistono fonti storiche sulla sua vita, ma secondo gli Atti degli Apostoli, dove viene indicato anche col nome di Saulo, sembra nascere da un fabbricante di tende tra il 5 e il 10 d.C. Stando al Nuovo Testamento l'ebreo Paolo di Tarso apprende il greco e il latino presso la scuola del rabbino Gamaliele. .. Continua »
  Link sponsorizzati
  Argomenti correlati a 'Gesu'
Religione
Fede
Affetto
Vivere
Chiesa
Amore
Musica
Natale


PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)