Come insegnare al gatto a fare i bisogni nella lettiera?
Ti trovi in » Animali » Addestramento

Per natura il gatto è solito fare i propri bisogni su un terreno morbido, sabbioso o granuloso, pertanto insegnagli ad utilizzare la lettiera è generalmente facile e per l'animale un comportamento istintivo che tiene sin dalle prime settimane di vita, per imitazione del comportamento degli esemplari adulti.
Nonostante ciò è opportuno avere alcuni accorgimenti per poter aiutare il micio ad usare la lettiera rapidamente e senza problemi. Di seguito una piccola guida che illustra il tipo di lettiera la scegliere e il luogo in cui è preferibile collocarla.

Struttura della lettiera
In commercio esistono numerose varietà di lettiere, aperte, chiuse e di varie dimensioni. Anche se il micio è piccolo è consigliabile acquistare una lettiera abbastanza grande, purché abbia un accesso più basso, dal quale il gatto possa facilmente entrare. Optare per il modello chiuso può essere un'ottima scelta se si vogliono ridurre i cattivi odori ed evitare che parte della sabbia possa fuoriuscire, inoltre il gatto, grazie alla copertura, si potrà sentire protetto e inosservato, ma è importante fare in modo che abbia lo spazio giusto per potersi muovere all'interno della “toilette”. Non tutti i gatti hanno le stesse preferenze, dunque occorrerà capire qual è la tipologia di lettiera prediletta da ciascun esemplare.

Tipologia di sabbia
Tra le molteplici tipologie di sabbia è preferibile sceglierne una non aromatizzata. E' vero che quelle che contengono profumazioni possono aiutare a ridurre i cattivi odori, ma per il micio le essenze contenute sono particolarmente forti, tanto che potrebbe scegliere di espletare i bisogni altrove. E' importante che la consistenza della sabbia sia granulosa, in modo che possa agglomerare i bisogni permettendone una facile rimozione. Altra caratteristica importante è che la lettiera sia priva di polvere che, come la profumazione, può provocare problemi respiratori nel gatto, specialmente se soffre già di qualche patologia. La sabbia dovrà essere distribuita all'interno della lettiera uniformemente e in modo da ricoprire tutta l'area a sufficienza, inoltre dovrà essere pulita spesso e privata delle parti sporche.

Posizione della lettiera
Una volta pronta, la lettiera dovrà essere posizionata nel luogo giusto, affinché il gatto possa facilmente utilizzarla. Generalmente è preferibile metterla in una stanza poco frequentata e solitamente silenziosa, ma dove il micio passa gran parte del tempo, in modo che possa essere subito visibile e al tempo stesso lontana dal luogo in cui mangia. Meglio dunque prediligere un angolo della stanza. Nei primi tempi è meglio evitare che nella stessa stanza in cui è presente la lettiera vi siano anche tappeti e grandi vasi con piante, che il micio potrebbe usare per fare i bisogni.

Insegnare ad usare la lettiera
A questo punto dovrete mostrare al micio la lettiera, lasciando che vi entri spontaneamente oppure aiutandolo ad entrarvi, affinché possa annusare la sabbia e abituarsi ad usarla. Alcuni gatti capiranno in breve tempo la sua funzione, altri dovranno essere spostati all'interno della lettiera nel momento in cui si intuisce che abbiano l'esigenza di utilizzarla, specialmente dopo i pasti. E' importante non sgridare il micio se sporca in altri punti della casa, ma al contrario è meglio subito avvicinarlo alla lettiera in modo che possa associarla al momento della defecazione o della minzione.

Pulizia della lettiera
E' opportuno pulire la lettiera quotidianamente, rimuovendo lo sporco con una paletta e un sacchetto, mentre sarà necessaria una pulizia completa una volta a settimana, con cambio totale della sabbia, nonché lavaggio accurato del contenitore con una soluzione detergente. Nei primi tempi di utilizzo è consigliato lasciare qualche piccola traccia di feci per aiutare il gatto a ricordare lo scopo della lettiera e invitarlo nuovamente ad usarla. E' buona norma invece disinfettare le zone non adibite a toilette che il micio ha involontariamente usato.

5
100%
0
0%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: Addestramento  Gatti  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Licenza foto #1 : Tracie Hall - CC BY-SA 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Diritti riservati
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook