Perché il 25 aprile si celebra la festa della Liberazione?
Ti trovi in » Storia » Feste

L'arrivo delle truppe USA per la liberazione di Roma (1944)

L'arrivo delle truppe USA per la liberazione di Roma (1944)

La festa del 25 aprile, conosciuta anche come Festa della Liberazione viene celebrata ogni anno in memoria della lotta di resistenza militare, la fine dell'occupazione nazista e del governo fascista della Repubblica Sociale italiana.

E' il 25 aprile del 1945 che il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (di cui facevano parte Sandro Pertini, Luigi Longo, Emilio Sereni, e Leo Valiani) proclamò tramite la radio l'insurrezione in tutti i territori ancora occupati, al fine di imporre la resa incondizionata delle forze tedesche in Italia.

La deposizione della corona d'alloro davanti alla tomba del Milite Ignoto al Vittoriano a Roma per la ricorrenza
“Arrendersi o perire” era il titolo diffuso tramite manifesti e quotidiani, nonché la parola d'ordine intimata dai partigiani per imporre la resa alle forze alleate ed evitare la pena di morte.
A partire già dal 21 aprile e fino al 1 maggio, con il culmine nel giorno del 25 aprile, tutta l'Italia settentrionale fu liberata ponendo fine alla guerra, con l'aiuto delle forze anglo-americane che condussero la campagna d'Italia. Tale data simbolica rappresenta l'inizio del governo che porterà al referendum del 2 giugno 1946, data in cui la monarchia lascia spazio alla Repubblica.
Il 22 aprile 1946, l'allora Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi istituì la festa nazionale per il 25 aprile di quell'anno, a celebrazione della totale liberazione del territorio italiano. La ricorrenza divenne ufficialmente festa nazionale con la legge n.260 del 27 maggio 1949.

10
83%
2
17%
Condividi su Facebook
Tag: Feste  Italia  Guerre  


Licenza foto #1 L'arrivo delle truppe USA per la ...: Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook