Quando e perché bisogna montare pneumatici invernali in Italia?
Ti trovi in » Trasporti » Auto

Sono stati inventati in Finlandia negli anni Trenta, ma in Italia sono arrivati quasi trenta anni dopo grazie alla Pirelli: oggi è obbligatorio utilizzarli in alcuni periodi dell'anno, anche se la legge prevede alcune eccezioni. Insomma, parliamo di pneumatici invernali e cerchiamo di capire qualcosa in più sulle loro caratteristiche e su quello che dicono le norme.

Che cosa sono gli pneumatici invernali?
Con il nome di pneumatici invernali, gomme invernali, gomme termiche o, erroneamente, gomme da neve si identifica un tipo di pneumatico studiato, sviluppato e costruito per l'utilizzo in condizioni invernali, e quindi capace di assicurare buone prestazioni anche con basse temperature ambientali, pioggia, neve o ghiaccio.
Tecnicamente si distingue dagli altri tipi di gomme per un battistrada lamellare con tassellatura aggressiva, e dispone di una mescola capace di rimanere morbida ed elastica anche alle basse temperature. Trovarli in commercio non è difficile, in vendita sia nei negozi specializzati che sui siti di commercio di pneumatici online come Euroimport Pneumatici, che semplificano l'esperienza di acquisto.

Pneumatici invernali e Codice della Strada in Italia
Sono molte le strade italiane dove il Codice della Strada impone la circolazione con pneumatici invernali o attrezzature antisdrucciolevoli nel periodo dal 15 novembre fino al 15 aprile, che può ulteriormente essere prolungato in caso di abbondanti precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio sulle strade.
In verità, il Codice italiano impone solo di montare pneumatici M+S, sigla che racchiude anche le cosiddette gomme 4 stagioni, e comunque ha una serie di limiti messi in risalto dai critici: in particolare, è potenzialmente possibile non cambiare le gomme estive per tutto l'anno, anche in zone nevose o con climi rigidi, se l'automobilista possiede catene a bordo da montare all'occorrenza, ma questo può portare a situazioni pericolose quando si viaggia su tratti ghiacciati improvvisi o con brina (che genera impossibilità o impraticità di montare le catene per brevi tratti sdrucciolevoli) o pioggia con basse temperature (totale inefficacia della catena da neve), poiché gli pneumatici estivi hanno un drastico calo prestazionale in queste situazioni.
Allo stesso tempo, sarebbe possibile utilizzare pneumatici invernali tutto l'anno se essi hanno un codice di velocità compatibile con quello riportato a libretto: ma, essendo studiati per il freddo, queste coperture iniziano a essere meno performanti con temperature estive e primaverili, e ad esempio si allungano considerevolmente gli spazi di frenata e si compromette la sicurezza di marcia.

Quando e dove sono stati inventati gli pneumatici invernali?
Inevitabilmente, un prodotto così specifico per il freddo e per la neve non poteva che nascere in una zona dove questi fenomeni sono più evidenti: a inventare le gomme invernali è stata l'azienda finlandese Nokian Tyres nel 1934, quando lanciò sul mercato il Nokian Kelirengas per autocarri, che tecnicamente è il primo pneumatico costruito specificatamente per le condizioni invernali. Due anni dopo, la stessa Nokian (che ancora oggi è una specialista in questo campo) lanciò gli Hakkapeliitta, i primi pneumatici invernali per autovetture.
In Italia bisogna aspettare almeno il 1959, quando la Pirelli (all'epoca ancora tutta pienamente italiana) presentò il BS3, cioè “Battistrada Separato 3”, uno speciale pneumatico costituito appunto da una carcassa e un battistrada separati e non vulcanizzati assieme, che quindi potevano essere assemblati in modo diverso dal normale. Grazie a questa innovazione, per la prima volta un'azienda italiana rendeva possibile il cambio gomme stagionale, consentendo agli automobilisti di passare da battistrada per prestazioni estive a invernali, o viceversa, con poco lavoro e senza nemmeno smontare lo pneumatico dal cerchio.

3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Auto  Inverno  


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala