Foto di franco marini
Frasi di Franco Marini
La scheda di Franco Marini
Sindacalista e politico italiano
Nascita: San Pio delle Camere (L' Aquila) il 9/4/1933data morte il 9/2/2021
Nato a a San Pio delle Camere (L’Aquila) nel 1933, Franco Marini segue gli studi e si laurea in giurisprudenza, prestando poi servizio militare come ufficiale degli alpini. La sua carriera lavorativa ha inizio presso la CISL, successivamente si iscrive alla Democrazia Cristiana è attivo nell’Azione Cattolica e nelle ACLI, nel 1965 diventa poi segretario generale aggiunto della Federazione dei Dipendenti Pubblici. Nella CISL diventa vicesegretario e nel 1985 viene scelto come segretario nazionale per poi diventare ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale del VII Governo Andreotti nel 1991 diventa. La Dc lo candida per la prima volta alle elezioni politiche del 1992 e Marini diventa il primo degli eletti a livello nazionale. Nel 1997 diventa segretario del Partito Popolare Italiano che, con elezioni politiche del 2001, vede entrare la Margherita nell’alleanza elettorale, trasformandosi in partito nel 2002. Eletto senatore alle elezioni politiche del 2006 Franco Marini viene scelto come candidato alla presidenza del Senato, diventando poi Presidente di Palazzo Madama, incarico che concluderà il 28 aprile 2008, con l’elezione del suo successore, Renato Schifani. Nel 2008, con la caduta del governo Prodi, il Presidente della Repubblica Napolitano conferisce a Marini un incarico per verificare la possibilità di consenso di maggioranza e opposizione per una riforma elettorale. A seguito delle consultazioni Marini si reca al Quirinale per rimettere il suo incarico nelle mani del Presidente della Repubblica. Si presenta alle politiche del 2013 dopo aver chiesto una deroga al Pd, ma non viene rieletto. A inizio gennaio 2021 viene colpito da COVID-19, per complicazioni dovute ai postumi della malattia viene a mancare il 9 febbraio dello stesso anno all'età di 87 anni.
Cerca autore su Amazon
Condividi su Facebook
La più letta di “Franco marini”
Sarò il presidente di tutto il Senato e in un dialogo fermo e mai abbandonato sarò il presidente di tutti voi con grande attenzione e rispetto per le prerogative della maggioranza e per quelle dell’opposizione come deve essere in una vera democrazia bipolare, che io credo di aver modestamente contribuito, anche con il mio apporto, a realizzare nel nostro Paese.
Franco Marini  

Aldo Moro aveva una grande sensibilità verso la società italiana, era molto attento ai suoi cambiamenti ed alle sue esigenze. Per questo, da sindacalista, non ricordo un solo momento di conflitto o contrasto con lui.
Franco Marini   Tratta da: Intervista online del 07/10/2019 

Confronto e dialogo. Sguardo al minimo comun denominatore piuttosto che al massimo comun divisore. È quanto mancato soprattutto in questo ultimo ventennio della vita repubblicana.
Franco Marini   

Chi ha di più deve dare di più e aiutare quelli che non ce la fanno o sono in difficoltà. Serve equità per restituire all’Italia fiducia, forza e futuro. E oggi equità, giustizia sociale, vuol dire alleggerimento fiscale per le imprese, centralità e difesa del lavoro specie con l’occhio ai giovani pesantemente penalizzati dalla crisi, sostegno alle fasce più deboli della nostra popolazione.
Franco Marini   

Mai come oggi l’Italia vive una stagione che può determinare, in un senso o in quello esattamente opposto, il suo presente ed il futuro delle nuove generazioni. C’è bisogno di lungimiranza e determinazione.
Franco Marini   

 5 frasi di 'franco marini' su 5 in archivio  (Licenza foto: Lorenza e Vincenzo Iaconianni - CC BY-SA 3.0 foto modificata)


Francois
Hollande
Francesco
Cossiga


AUTORI per Tipo

Cinema (518)
Letteratura (258)
Musica (129)
Spettacolo (121)
Politica (100)
Sport (97)
Filosofia (73)
Giornalismo (68)
Economia (57)
Scienze (55)
Religione (54)
Arte (52)
Storia (41)
Varie (22)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster