Frase di Pietro Grasso categoria Politica
L'occupazione jugoslava che a Trieste durò quarantacinque giorni, fu causa non solo del fenomeno delle foibe ma anche delle deportazioni nei campi di concentramento jugoslavi di popolazioni inermi. In Istria, a Fiume e in Dalmazia, la repressione Jugoslava costrinse molte persone ad abbandonare le loro case. La popolazione italiana che apparteneva a quella regione fu quasi cancellata e di quell'orrore, per troppo tempo, non si è mantenuto il doveroso ricordo. Non possiamo dimenticare e cancellare nulla; non le sofferenze inflitte alle minoranze negli anni del fascismo e della guerra, né quelle inflitte a migliaia e migliaia di italiani.
 Pietro Grasso  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 1300 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 644 caratteri.

La scheda dell'autore: Pietro Grasso
Pietro Grasso, Magistrato e politico
Nascita: Licata (Sicilia) il 1/1/1945+ Età e Segno

Primogenito di tre figli, ancora in fasce Pietro Grasso si trasferisce con la famiglia a Palermo e poi nel '66 si laurea in legge nella stessa università. Due anni dopo, seguendo le sue aspirazioni, intraprende l'iter formativo per diventare magistrato, lavorando fino al '71 – anno dell'assassinio del procuratore .. Continua »

Altre frasi di Pietro Grasso     Altre frasi Politica (Licenza foto: Jaqen - CC BY-SA 3.0 foto modificata)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook