Si ha paura di mille cose, dei dolori, dei giudizi, del proprio cuore, del risveglio, della solitudine, del freddo, della pazzia, della morte... specie di questa, della morte. Ma tutto ciò è maschera e travestimento.
In realtà c'è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti. E chi una volta sola si è donato, chi una volta sola si è affidato alla sorte, questi è libero. Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nella spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle.
 Hermann Hesse  
VOTA questa frase
2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 6241 volte.
E' stata votata 2 volte.
E' stata pubblicata in data 15/12/13.
E' lunga 579 caratteri.

La scheda dell'autore: Hermann Hesse
Hermann Hesse, Scrittore, poeta, aforista e pittore tedesco
Nascita: Calw (Germania) il 2/7/1877data morte il 9/8/1962

Poco dopo aver intrapreso gli studi in teologia, il giovane Hesse comincia ad accusare dei malesseri che lo portano ad abbandonare il seminario e a spostarsi di città in città, e di clinica in clinica. Rientrato nella sua città natale e ristabilitosi, matura l'idea di voler diventare uno scrittore e, a partire dal 1895, è apprendista in una libreria di Tubinga, .. Continua »

Altre frasi di Hermann Hesse     Altre frasi Paura_coraggio (Licenza foto: CC BY-SA 3.0)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster