Foto di karol wojtyla
Frasi di Karol Wojtyla
Pagina 1/2
La scheda di Karol Wojtyla
264° Papa della Chiesa Cattolica
Nascita: Wadowice (Polonia) il 18/5/1920data morte il 2/4/2005
Nel 1938 si trasferisce con suo padre a Cracovia, dove studia letteratura, filologia e impara ben undici lingue diverse. Dopo l'invasione tedesca inizia a lavorare come fattorino e poi, fino al 1944, nelle cave di pietra di un'importante industria chimica, impiego che lo sottrae alla prima ondata di deportazione. Alla morte del padre nel '42, manifesta la propria innata vocazione religiosa entrando nel seminario segreto dell'arcivescovo di Cracovia, dalle cui mani, nel '46 viene nominato sacerdote. Nel '63 diventa arcivescovo e poi al secondo conclave del '78, si libra nel cielo la fumata bianca che fa di Karol Józef Wojtyla il primo papa polacco della storia, Papa Giovanni Paolo II. Un pontificato che dura ventisei anni nel corso dei quali intraprende una missione evangelica senza precedenti, compiendo più di cento viaggi e rivolgendo un occhio di riguardo ai giovani e ai problemi sociali, legati a filo doppio con la corsa del capitalismo. Si schiera contro l'oppressione politica, l'aborto e l'eutanasia, diffondendo un potente messaggio di solidarietà e tolleranza capace di tenere insieme nazioni e religioni diverse. Wojtyla ha espresso forti criticità nei confronti del socialismo offendo aiuto e supporto a movimenti anticomunisti come il sindacato polacco Solidarnosc di Lech Walesa, al proposito il leader sovietico Michail Gorbaiov sostenne che il crollo dei paesi comunisti dell’Est sarebbe stato impossibile senza Giovanni Paolo II. Egli pagò a caro prezzo queste posizioni con l’attentato del 13/05/1981 a cui sopravvisse miracolosamente; secondo la commissione Mitrokin esso fu progettato dai servizi segreti Russi del KGB con l’aiuto della Germania orientale. A sei anni dalla sua morte, avvenuta all'età di 84 anni, il suo successore lo elegge beato, un evento che non si verificava da circa un migliaio di anni e che precede la canonizzazione del 2014 ricevuta da Papa Francesco con cui Giovanni Paolo II, già ricordato come uno dei papi più amati della storia, sarà per sempre venerato come santo.
Cerca autore su Amazon
Condividi su Facebook
La più letta di “Karol wojtyla”
Vi diranno che non siete abbastanza. Non fatevi ingannare, siete molto meglio di quello che vi vogliono far credere.
Karol Wojtyla  

L'uomo è un fine a cui tutto va sottoposto. Se diventa strumento della scienza, perde la propria dignità, diventa oggetto, si trasforma in cosa nelle mani delle potenze di questo mondo..
Karol Wojtyla   Inserita: 02/08/2021

 Una nuova speranza

Karol Wojtyla   Inserita: 04/04/2021

È responsabilità delle autorità pubbliche esercitare il controllo dei flussi migratori in considerazione delle esigenze del bene comune. L'accoglienza deve sempre realizzarsi nel rispetto delle leggi e quindi coniugarsi, quando necessario, con la ferma repressione degli abusi.
Karol Wojtyla   Inserita: 19/06/2019

Il futuro inizia oggi, non domani.
Karol Wojtyla   Inserita: 07/01/2019

Non c'è speranza senza paura e paura senza speranza.
Karol Wojtyla   Inserita: 09/12/2017

C'è ancora, tuttavia, uno sterminio legale di esseri umani che sono stati concepiti ma non sono ancora nati. E questa volta stiamo parlando di uno sterminio che è stato permesso da, niente di meno, parlamenti scelti democraticamente dove normalmente si sentono appelli per il progresso civile della società e di tutta l'umanità.
(Durante il discorso del 04/06/1991 Papa Giovanni Paolo II equipara l’aborto allo sterminio nazista.)
Karol Wojtyla   Inserita: 04/06/2015

Ho avuto paura nel ricevere questa nomina, ma l’ho fatto nello spirito dell’ubbidienza verso Nostro Signore Gesù Cristo e nella fiducia totale verso la sua Madre, la Madonna Santissima.
(dal Primo saluto e prima benedizione ai fedeli, 16 ottobre 1978)
Karol Wojtyla   Inserita: 16/10/2014

 In ricordo di Papa Wojtyla

Karol Wojtyla   Inserita: 28/04/2014

Lasciatemi andare alla casa del padre.
(Le ultime parole di Papa Giovanni Paolo II pronunciate il 02/04/2005)
Karol Wojtyla   Inserita: 28/04/2014

La vita umana sulla terra è un pellegrinaggio, noi tutti siamo consapevoli di essere di passaggio nel mondo.
Karol Wojtyla   Inserita: 27/04/2014

Non abbiate paura, anzi spalancate le porte a Cristo.
Il giorno dell'elezione a Papa (16/10/1978)
Karol Wojtyla   Inserita: 27/04/2014

La Chiesa non esclude nessuno dalla propria compassione e amorevole servizio. Come una buona madre, essa ama tutti: bambini, handicappati, coloro che soffrono nello spirito, e coloro che riconoscono i propri peccati e così provano attraverso di essa il contatto risanatore di Cristo.
Karol Wojtyla   Inserita: 05/12/2013

Non c'è pace senza giustizia, non c'è giustizia senza perdono.
Karol Wojtyla   Inserita: 01/11/2013

Non c'è speranza senza paura, e paura senza speranza.
Karol Wojtyla   Inserita: 21/10/2013

La pace non può regnare tra gli uomini se prima non regna nel cuore di ciascuno di loro.
Karol Wojtyla   Inserita: 12/03/2013

Non abbiate paura del futuro, perché il futuro siete voi.
Karol Wojtyla   Inserita: 11/02/2013

La fiducia non si acquista per mezzo della forza. Neppure si ottiene con le sole dichiarazioni. La fiducia bisogna meritarla con gesti e fatti concreti.
Karol Wojtyla   Inserita: 01/02/2013

Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
Karol Wojtyla   Inserita: 05/05/2011

Violentare le coscienze è un grave danno fatto all'uomo. È il più doloroso colpo inferto alla dignità umana, forse peggiore dell'infliggere la morte fisica, dell'uccidere.
Karol Wojtyla   Inserita: 05/05/2011

Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare.
Karol Wojtyla   Inserita: 05/05/2011

Innegabile è il valore dei mass media. Ben usati, essi possono rendere un servizio inestimabile alla cultura, alla libertà ed alla solidarietà..
Karol Wojtyla   

Il Vangelo della vita sta al cuore del messaggio di Gesù. Accolto dalla Chiesa ogni giorno con amore, esso va annunciato con coraggiosa fedeltà come buona novella agli uomini di ogni epoca e cultura. All'aurora della salvezza, è la nascita di un bambino che viene proclamata come lieta notizia: Vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore (Lc 2, 10-11).
Karol Wojtyla   

L'inferno esiste, ma è vuoto.
Karol Wojtyla   

Ai piedi della Croce Maria partecipa mediante la fede allo sconvolgente mistero di questa spoliazione. È questa forse la più profonda «kenosi» della fede nella storia dell'umanità. Mediante la fede la madre partecipa alla morte del Figlio, alla sua morte redentrice; ma, a differenza di quella dei discepoli che fuggivano, era una fede ben più illuminata.
Karol Wojtyla   

Anche quando viene celebrata sul piccolo altare di una chiesa di campagna, l'Eucaristia è sempre celebrata, in un certo senso, sull'altare del mondo. Essa unisce il cielo e la terra. Comprende e pervade tutto il creato.
Karol Wojtyla   

 26 frasi di 'karol wojtyla' su 36 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)



AUTORI per Tipo

Cinema (515)
Letteratura (258)
Musica (129)
Spettacolo (121)
Politica (100)
Sport (97)
Filosofia (73)
Giornalismo (68)
Economia (57)
Scienze (55)
Religione (54)
Arte (52)
Storia (41)
Varie (22)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster