Foto di paola cortellesi
Frasi di Paola Cortellesi
Pagina 2/2
"Tu devi essere veramente orgoglioso di essere africano!"
"Ma veramente io sono di Catanzaro...!"
Nessuno mi può giudicare  Paola Cortellesi   Inserita: 28/03/2013

Paola Cortellesi nel ruolo di...
Serena: “Facciamo una prova, io scrivo e tu leggi.”
Raoul Bova nel ruolo di...
Francesco: “Vai.”
Scusate se esisto  Paola Cortellesi   

Paola Cortellesi nel ruolo di...
Serena: “Che fai?”
Raoul Bova nel ruolo di...
Francesco: “Rilassati.”
Serena: Sì, mi rilasso...
Francesco: “Shhh”
Scusate se esisto  Paola Cortellesi   

in Tv circolano professionisti, maschi soprattutto, che sono passati dalla Rai a Mediaset firmando “esclusive” stratosferiche, con un cachet che era il doppio del mio. E nessuno si è “sfastidiato”. Con me, viene fuori lo scandalo. Ma non mi tange: noi siamo merce, se mi pagano tot, vuol dire che mi hanno valutato così. Mediaset non fa beneficenza. Mica è Emergency.
Paola Cortellesi   

Sono una privata cittadina che ha e vuole tenere per sé le sue preferenze. Che cambiano, come le mie opinioni su persone e situazioni.
Paola Cortellesi   

Improvvisare non è il mio mestiere. Devo muovermi dentro un canovaccio, marciare sulle rotaie invisibili di un copione. Altrimenti viene fuori la mia timidezza, mi guardo da fuori, perdo verve. È che non ho mai fatto l’animatrice, non vengo dal cabaret.
Paola Cortellesi   

Cotonarmi i capelli e mettermi le décolletées, nella vita? Mai. Sono una maschiaccia. Il mio show lo feci in scarpe da tennis: adesso ho ceduto alle preghiere del mio stylist. Ma non ho mai comprato un paio di scarpe sopra i 5 centimetri: fanno male alla schiena. Quelle che ho, me le danno gli stilisti.
Paola Cortellesi   

Io mi ricordo quando studiavo a teatro e i primi anni facevo i miei provini...erano solo no, ma non mi sentivo sconfitta. Quello che mi hanno insegnato (ho avuto una buona insegnante e dei bravi genitori, e questa è una gran fortuna) è di non reagire male: devi un po' fare i conti con il rifiuto quando fai questo mestiere, perchè è un mestiere che anche a 70 anni sei provinato e sei sotto esame.
Paola Cortellesi   

Credo che il cinema non possa essere solo semplice intrattenimento e che il suo compito debba essere quello di creare un varco per poter comunicare qualcosa allo spettatore, per aiutarlo a riflettere, coniugando con semplicità, comicità e dramma.
Paola Cortellesi   

Non è che non mi piaccia la comicità al cinema ma l'umorismo che faccio in televisione è basato sul trasformismo e sul paradosso e deve essere necessariamente sopra le righe. Ma il tutto dura tre minuti; al cinema i tempi sono diversi, il linguaggio è differente e se riproponessi quei personaggi sullo schermo risulterebbero poco credibili e scarsamente plausibili.
Paola Cortellesi   

(A notte fonda squilla il telefono di Claudia: lei si alza dal letto e butta giù la chiamata.) Giovanni: “Chi era a quest'ora?”
Claudia: “Che ne so, uno che ha sbagliato.”
Giovanni: “Uno che ha sbagliato alle 2 di note?”
Claudia: “Giovanni, non è che dopo le due di notte non si può sbagliare...”
Giovanni: “Sì ma io voglio sapere chi ha sbagliato...”
Tu la conosci Claudia  Paola Cortellesi   

Avete presente il luogo comune trito e ritrito dell’uomo che ha superato i quarant’anni e comincia a sentire lontano lontano l’odorino della morte? E allora si mette lì a fare un bilancio della sua vita, di quello che ha e di quello che non ha, di quello che ha fatto e di quello che non ha fatto e di quello che gli resta da fare? Ecco, quel luogo comune lì, solo un po’ più basso, è Giacomo.
Tu la conosci Claudia  Paola Cortellesi   

 12 frasi di 'paola cortellesi' su 38 in archivio  (Licenza foto: Francesco Petrucci - CC BY-SA 2.0)


Paolo
Bonolis
Paola
Barale


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster