Foto di susanna tamaro
Frasi di Susanna Tamaro
La scheda di Susanna Tamaro
Scrittrice
Nascita: Trieste il 12/12/1957+ Età e Segno
Nata a Trieste da una famiglia imparentata con lo scrittore Italo Svevo, Susanna Tamaro trascorre la sua infanzia con la nonna e i suoi due fratelli. Consegue il diploma magistrale e innamorata della letteratura e del cinema, si trasferisce a Roma dove frequenta un corso di regia che le permette di avvicinarsi al mondo dello spettacolo per diversi anni, prima lavorando come aiuto-regista, poi anche come autrice e redattrice di interessanti documentari. Nel frattempo Susanna continua a coltivare la sua passione per la scrittura e, nel 1989, pubblica il suo primo romanzo “La testa fra le nuvole”, grazie al quale ottiene il premio Elsa Morante. Seguono i racconti “Per voce sola”, il libro “Cuore di ciccia” e nel 1994 arriva il celebre best-seller “Va' dove ti porta il cuore”, trasposto due anni dopo nell'omonimo film di Cristina Comencini. Nel 1997 le parole della scrittrice varcano il palco del Festival di Sanremo con il brano “Nel respiro più grande”, interpretato da Ron e Tosca. Dal 2001 al 2003 la Tamaro pubblica “Raccontami” e “Fuori”, per poi esordire sul grande schermo alla regia del film “Nel mio amore”. E' nel 2006 che esce “Ascolta la mia voce”, il fortunato sequel del suo romanzo più importante, attraverso cui la scrittrice esprime il suo dissenso riguardo ai temi dell'eutanasia e l'aborto. Vicina al mondo cattolico e sensibile alle tematiche ambientali, Susanna Tamaro è anche una convinta animalista.
Condividi su Facebook
Condividi su Google+
La più letta di “Susanna tamaro”
Molti dicono che in amore vince chi fugge, altri che vince chi aspetta. Io dico che in amore vince semplicemente chi ama e anche se non è corrisposto è pur sempre un vincitore, perché amare è la cosa più nobile che un uomo possa fare.
Susanna Tamaro  

 Il senso degli sbagli

Susanna Tamaro   Inserita: 25/11/2018

Condividi su Facebook
+ Condividi / Vota
100%

I cani sono così permeabili ai sentimenti umani, con la convivenza dalla notte dei tempi siamo diventati quasi uguali. Per questo tante persone li detestano. Vedono troppe cose di sé riflesse nel loro sguardo teneramente vile, cose che preferirebbero ignorare.
Susanna Tamaro   Inserita: 21/11/2015

La libertà vera non è fare quello che ci pare, ma vivere come creature libere dalla paura.
Susanna Tamaro   Inserita: 03/09/2015

La centralità della nostra vita di donne è lo spirito della maternità. Ripartire da lì. La maternità. Questa maternità, però, va intesa in senso nuovo, ben al di là della mera capacità fisica di procreare. Si può infatti non aver generato ed essere colme di maternità, come si può essere madri biologiche ed esserne totalmente prive.
Susanna Tamaro   Inserita: 12/04/2014

Hanno un grande effetto terapeutico: sono molto meglio degli antidepressivi e danno grande gioia. Sono fonti perenni e disinteressate di amore allo stato puro. Sono empatici. Simili spugne: assorbono tutto. Più si è tranquilli e più sono pacifici. Se il padrone è ansioso lo diventano anche loro. Mai quindi alzare la voce: quando accade i miei cani scappano.
Susanna Tamaro   Inserita: 02/03/2014 Tratta da: iodonna.it - 18/02/2014

L'infanzia e la vecchiaia si assomigliano. In entrambi i casi, per motivi diversi, si è piuttosto inermi, non si è ancora, o non si è più, partecipi della vita attiva, e questo permette di vivere con una sensibilità senza schemi, aperta. E' durante l'adolescenza che comincia a formarsi intorno al nostro corpo un'invisibile corazza. Si forma durante l'adolescenza e continua a ispessirsi con l'età adulta. Il processo della sua crescita somiglia un po' a quello delle perle, più grande e profonda è la ferita, più è forte la corazza che si sviluppa intorno. Poi però con il passare del tempo, come un vestito portato troppo a lungo, nei punti di maggiore uso inizia a logorarsi, fa vedere la trama, ad un tratto per un movimento brusco si strappa.
Susanna Tamaro   Inserita: 27/02/2014 Tratta da: Va' dove ti porta il cuore - Bompiani

Cercare la speranza e farla crescere, coltivarla in noi stessi e in chi ci sta vicino, non arrendersi a ciò che adesso la società ci impone, alla sua volgarità, alla sua violenza, ma vedere tra queste cose dei segnali di cambiamento, custodirli e alimentarli come nell'antica Roma le Vestali custodivano il fuoco. Senza sonno né distrazione.
Susanna Tamaro   Inserita: 16/06/2013

L'amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perché da ricchezza, emozioni, complicità e perché è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si può camminare accanto e crescere insieme pur percorrendo strade differenti, pur essendo distanti, come noi due, centinaia di migliaia di chilometri.
Susanna Tamaro   Inserita: 03/05/2013 Tratta da: Cara Mathilda - Bompiani

Vanno di moda i cani formato mignon. E' vero. Ne vedo sempre d più in braccio, nelle borse. E mi immagino quanto soffrono: i cani non amano essere sollevati, spostati. E così diventano più irritabili e aggressivi di quel che già sono. E abbaiano, abbaiano. Non potrei mai tenere un volpino, un chihuahua o uno yorkshire.
Susanna Tamaro   Tratta da: iodonna.it - 18/02/2014 

Bisogna trattarli come animali, creature con un altro livello di comprensione, esigenze diverse. C'è chi li veste e si comporta con loro come se fossero bambini: non è giusto e non possono e devono esserne i sostituti.
Susanna Tamaro   Tratta da: iodonna.it - 18/02/2014 

Una nonna mamma è sempre più attenta e più buona di una mamma mamma.
Susanna Tamaro   Tratta da: Va' dove ti porta il cuore - Bompiani 

Finché il corpo funziona non ci si rende conto di che grande nemico possa essere; se si cede nella volontà di contrastarlo anche per un solo istante, si è già perduti.
Susanna Tamaro   Tratta da: Va' dove ti porta il cuore - Bompiani 

Se la moglie del signor Razman non mi avesse visto attraverso la recinzione che divide i nostri giardini, quasi di sicuro a quest’ora saresti orfana. Orfana? Si dice così quando muore una nonna? Non ne sono proprio sicura. Forse i nonni sono considerati così accessori da non richiedere un termine che ne specifichi la perdita. Dei nonni non si è né orfani né vedovi. Per moto naturale si lasciano lungo la strada così come per distrazione, lungo la strada, si abbandonano gli ombrelli.
Susanna Tamaro   Tratta da: Va' dove ti porta il cuore - Bompiani 

 14 frasi di 'susanna tamaro' su 14 in archivio  (Licenza foto: Andreas Bohnenstengel - CC BY-SA 1.0 foto ritagliata)


Thomas
Mann
Susanna
Casciani

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (335)
Letteratura (180)
Spettacolo (100)
Musica (99)
Politica (84)
Sport (77)
Filosofia (66)
Religione (52)
Economia (50)
Scienze (48)
Arte (48)
Giornalismo (47)
Storia (40)
Varie (16)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook