Come consultare i sondaggi in periodo elettorale?
Ti trovi in » Società » Politica

Le corse clandestine ed i sentiment corrono in periodo elettorale

Le corse clandestine ed i sentiment corrono in periodo elettorale

In periodo elettorale e precisamente a meno di 15 giorni dalle elezioni politiche, vige il divieto di pubblicazione di sondaggi sulle intenzioni di voto per tutti i media, secondo quanto stabilito dalla legge del 2000 denominata "par condicio". Tuttavia, i sondaggi continuano ad essere fatti fino al giorno stesso del voto, anche perché sono commissionati dai diretti interessati ovvero partiti e personaggi politici per monitorare l'andamento delle campagne e prendere delle decisioni in merito.

Pochi sanno, tuttavia, che esiste un sistema alternativo per conoscere i dati dei sondaggi che vengono realizzati in regime di par condicio, i cosiddetti "sentiment" e le "corse clandestine".
Il primo sito ad inventare lo stratagemma per diffondere i sondaggi, nel rispetto della legge, è stato il blog The Right nation, che nel 2013 ha inventato il gergo di "Corse clandestine" pubblicando le previsioni sui risultati elettorali come se stesse parlando di una corsa di cavalli, usando i nomi dei cavalli per indicare il partito, mentre il fantino era solitamente il leader del partito stesso.
Ecco quindi spuntare i cavalli con la pettorina di colore azzurro (il colore è importante..), quelli con la pettorina di colore rosso pallido. I nomi cambiavano un po' di fantasia non era difficile risalire al partito ed al suo leader.
Negli anni seguenti, altri siti hanno adottato sistemi e codifiche differenti come i "prezzi delle auto usate" oppure il "conclave", in voga sopratutto nel periodo del referendum costituzionale del 2016.
Nel febbraio 2018, l'Autorità per le Comunicazioni, ha tuttavia inviato un'informativa chiedendo di non pubblicare i dati dei sondaggi camuffati in "corse clandestine", conseguentemente molti siti si sono adeguati ed e' diventato sempre più difficile avere dati aggiornati.
Ecco però che il sito affaritaliani, inventa le cosiddette "elezioni-emoji" e più di recente i "sentiment" (o sentimenti, emozioni), che descrivono la situazione dei partiti con aggettivi o delle faccine tipo smile senza tuttavia mostrare i dati dei sondaggi, in questo modo è possibile comunque captare gli umori dei partiti, anche in relazione ai sondaggi che sono commissionati e che vengono tenuti nascosti ai comuni mortali, causa par condicio.
Ad esempio nei primi "sentiment" pubblicati sul sito, dopo il periodo di silenzio per i sondaggi, sembrano sorridere la Meloni e Conte, preoccupati invece Letta e Salvini (quest'ultimo per un possibile sorpasso di FDI sulla Lega in diverse regioni anche del nord), stabili gli altri leader.



2
100%
0
0%
Condividi su Facebook


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Home Genio | Segnalazioni