Cosa sono le crociate?
Ti trovi in » Storia » Crociate

I crociati indossavano una croce rossa cucita sulle vesti La prima crociata segnò le maggiori vittorie
La parola crociata compare per la prima volta all'inizio del XVIII secolo e deriva dalla fusione dei termini “croisade” e “cruzada”, cioè le derivazioni in lingua francese e spagnola del termine latino “cruciata” (segnata con la croce), che si riferisce alla croce cucita sugli indumenti di coloro che vi parteciparono, come simbolo del loro peregrinare.

In realtà gli scontri armati a cui il termine crociate fa riferimento iniziarono molti secoli prima, all'alba del XI secolo, quando l'espansione dell'esercito musulmano arrivò a interessare la Terra Santa, allargandosi sino a comprendere Gerusalemme e alcuni territori dell'Europa cristiana. La convivenza tra la popolazione islamica e quella cristiana non fu particolarmente semplice; le persecuzioni religiose e le barbarie subite dai pellegrini servirono spinsero il neo imperatore bizantino Alessio I Comneno, che preoccupato delle sorti della Chiesa ortodossa, nonostante le inimicizie con quella romana, inviò una lettera d'aiuto a Papa Urbano II.

Illustrazione crociati del 1922
Nel 1095 venne perciò indetto il concilio di Clermont con cui Papa Urbano II, forte del motto “Deus vult” (Dio lo vuole), raccolse a sé più di 40 mila pellegrini tra cui molti feudatari attratti dalla prospettiva di fare fortuna, ma non solo: a partire furono in prevalenza i nobili, classe per cui la difesa dello spirito religioso era usata come stendardo della propria dignità, oltre che sentito profondamente e percepito come un dovere civile. Non a caso la prima delle nove crociate – guidata dal conte Goffredo di Buglione e avvenuta nell'autunno dell'anno seguente – venne definita “dei nobili” e restituì per i cristiani la vittoria più grande, cioè la riconquista delle terre tra Siria e Palestina definite d' “Oltremare”.

Fino alla conclusione, nel XIII secolo, gli scontri tra musulmani e cristiani tormentarono principalmente i territori asiatici dell'Anatolia e la parte orientale del Mar Mediterraneo, oltre alle terre della Tunisia e dell'Egitto.

Dietro le motivazioni religiose che spinsero a correre in aiuto dell'imperatore bizantino si nascose un forte desiderio di riconquista della Terra Santa, che determinò il sacrificio di numerose vite ed ingenti costi economici su entrambi i fronti.

10
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Crociate  Guerre  


Licenza foto #1 I crociati indossavano una croce rossa ...: WarX - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Licenza foto #2 La prima crociata segnò le maggiori ...: Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook