Perché i gatti Sono più attivi di Notte?
Ti trovi in » Animali » Gatti

Scopriamo perché i gatti sono più attivi di notte e come mitigare questo loro comportamento

Scopriamo perché i gatti sono più attivi di notte e come mitigare questo loro comportamento

Convivere con un gatto comporta delle sfide, soprattutto quando si tratta di gestire la loro naturale tendenza a essere più attivi di notte. Questo comportamento, seppur naturale, può interferire con il riposo dei loro compagni umani. Quando cala la notte, le abitazioni si trasformano in veri e propri paradisi esplorativi per i gatti. Miagolii, salti sul letto, corse e acrobazie diventano le principali attività che impegnano i nostri amici a quattro zampe. Questo può portare a notti insonni per i proprietari, che si trovano a dover gestire l'eccessiva energia del loro gatto.

In questo articolo, esploriamo le ragioni di tale attitudine e offriamo consigli pratici per migliorare la convivenza notturna con i nostri amici felini.

Cosa fanno i gatti di notte in casa?
Il comportamenti dei gatti può variare considerevolmente da un individuo all'altro. Alcuni possono dedicarsi a esplorazioni dettagliate del loro ambiente, giocare con i loro giocattoli preferiti, o semplicemente godersi la tranquillità per rilassarsi in punti di osservazione elevati o nascondigli accoglienti.
Perché i gatti sono più attivi di Notte?
I gatti sono naturalmente predisposti a essere più attivi durante le ore notturne. Questo comportamento affonda le sue radici nel loro DNA predatore. Durante il giorno, tendono a riposarsi, pisolando nel loro angolo preferito o godendosi il calore del sole. Questo permette loro di conservare energia per esplorare e giocare indisturbati sotto il manto dell'oscurità.
Inoltre è importante ricordare che i gatti sono predatori crepuscolari, il che significa che sono naturalmente più attivi durante le ore del crepuscolo, cioè all'alba e al tramonto. Questi periodi della giornata erano ideali per i loro antenati selvatici per la caccia, poiché molte delle loro prede sono attive in questi momenti. Tuttavia, questa predisposizione può estendersi anche alle ore notturne, specialmente in un ambiente domestico dove le condizioni di luce e sicurezza possono permettere un'estensione delle attività crepuscolari.

Perché il gatto gioca maggiormente di notte?
Quando un gatto gioca di notte, sta spesso esprimendo comportamenti istintivi di caccia, come inseguire, agguantare e mordere oggetti o giocattoli che simulano prede. Questo gioco non solo li aiuta a rimanere in forma fisicamente, ma soddisfa anche il loro bisogno psicologico di praticare comportamenti predatori.

Consigli per una convivenza Serena
È fondamentale fornire ai gatti uno spazio dedicato al gioco e al divertimento, evitando che la camera da letto diventi il loro parco giochi prediletto. Dedicare del tempo durante il giorno alle attività preferite del gatto può aiutare a stancarlo, rendendolo più rilassato di notte.

Soluzioni pratiche
Chiudere la porta della camera può sembrare una soluzione immediata, ma spesso risulta controproducente, incentivando il gatto a grattare e miagolare per entrare. Un'alternativa può essere offrire un pasto proteico serale, riducendo la necessità di caccia notturna. Ignorare i tentativi del gatto di attirare l'attenzione durante la notte può aiutare a non rinforzare comportamenti indesiderati.


2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Gatti  


Licenza foto #1 Scopriamo perché i gatti sono più ...: Pubblico dominio







Qual è il monte più alto del mondo?











Per quanti giorni si è contagiosi con l'influenza?








Come fare una corretta potatura




Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


Genio PaginaInizio.com

© Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Indice Genio | Argomenti