Sulla neve a San Pietroburgo

A poca distanza dal Mar Baltico San Pietroburgo è la finestra della Russia sull'occidente, senza dubbio la città più elegante dell'Europa oreintale

Gruppi e Tags: CittaEuropaVacanze

 Ricerca in tutti gli Articoli
   TOP 8 - Più letti della categoria Viaggi
Sulla neve a San PietroburgoA poca distanza dal Mar Baltico si affaccia San Pietroburgo, la scintillante perla del fiume Neva fondata tre secoli fa da Pietro il Grande, secondo la concezione di città "finestra della Russia sull'Occidente".
Pietro diede vita alla sua capitale drenando un'area paludosa per mezzo di canali, che oggi rappresentano gran parte della bellezza della città, riportandola istintivamente a Venezia o Amsterdam. Un tocco russo che si mescola alle strutture europee grazie agli incantevoli parchi, gli edifici in stile rococò e gli ampi viali che guidano il cammino alla scoperta di questa incantevole città.
Passeggiando tra le strade si repira tutta la sua imponenza ed eleganza, dal Palazzo d'Inverno sede del Museo dell'Ermitage, all'arteria occidentale del Nevsky Prospekt, attivissima scena della creatività, vita notturna e shopping; per poi passare alla tradizione del balletto russo, che richiama i fantasmi di Rimskij-Korsakov e Cajkovskij, celebri personaggi che hanno trascorso la loro vita a San Pietroburgo.
Diario di viaggio
Gennaio in Russia è pieno inverno ma, nonostante le rigide temperature, è possibile ammirare la bellezza della neve che si confonde con le cupole dorate e sui fiumi ghiacciati. Ideale è la passeggiata sulle "troike", le carrozze trainate dai cavalli", sulla riva meridionale della Neva, fino ad arrivare al Nevskij Prospekt per fare acquisti e ammirare l'architettura monumentale: le cattedrali di Sant'Isacco e Kazan, la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato. Non dimenticate neppure i musei, da quello russo, a quelli dedicati a Puskin e alla vodka.
I giorni successivi potrete invece far visita al Museo dell'Ermitage nel Palazzo d'Inverno, o visitare la "Versailles Russa", la sera invece potrete spassarvela in qualche locale notturno come il JFC Jazz o il dance club Second Floor.
Se decidete di uscire dal centro non dimenticatevi di passare una giornata in campagna, con una escursione alla tenuta imperiale di Tsarskoe Selo e nel ritorno in città non perdetevi il music bar Fish Fabrique.
Per concludere il vostro viaggio potreste rendere omaggio alle tombe di Cajkovskij e Dostoevskij al Monastero di Alexander Nevskij o fare visita alla galleria della Fondazione per le Libere Arti.
Clima
Nel periodo invernale le temperature si aggirano intorno ai -10°, e scendono ulteriormente durante la notte, dunque durante la giornata è opportuno vestirsi a strati per spostarsi dalle rigide temperature esterne ai caldi ambienti dei musei e dei palazzi che visiterete.
Come arrivare e spostarsi
Partendo dall'Italia, se desiderate visitare la capitale Mosca, poreste raggiungere l'aeroporto, e successivamente arrivare a San Pietroburgo con un volo interno, altrimenti potete optare per un volo diretto. All'interno della città è possibile spostarsi con treni, autobus e filobus.
Dove alloggiare
Hotel Fratelli Karamazov
Grand Hotel Europe
   Link sponsorizzati

   Contenuti simili o correlati
   Condividi - Link articolo (Clicca il link e seleziona Copia)
Data articolo: 20/01/2013
© Adv Solutions Srl - Vietata la riproduzione

Caffè news PaginaInizio
© Caffè Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Caffè | Video | Cont@tti
PaginaInizio su Facebook