Foto di checco zalone
Frasi di Checco Zalone
Pagina 1/3
La scheda di Checco Zalone
Attore, comico, cabarettista
Nascita: Bari il 3/6/1977+ Età e Segno
Dopo la laurea in giurisprudenza Luca Pasquale Medici, vero nome di Checco Zalone, esordisce a livello locale come musicista jazz, mentre in qualità di comico appare su Telenorba e alla conduzione di un concorso di bellezza regionale. Conquista il pubblico nazionale a partire dal 2005 attraverso i circuiti comici della trasmissione Mediaset “Zelig”, dopo cui brani umoristici, inediti o riadattati, come “Siamo una squadra fortissimi”, “A me piace quella cosa” e “Cuore biancorosso” raggiungono il successo immediato. Dal 2009 è alla guida del programma “Checco Zalone Show” e poi conduce in prima serata “Resto Umile World Show”. Dallo stesso anno si improvvisa anche attore e sceneggiatore della commedia “Cado dalle nubi” e della produzione successiva, “Che bella giornata”, i cui incassi, soltanto nella prima settimana di programmazione, superano quelli di “La vita è bella” ed “Harry Potter”. Ancora meglio nel 2013, quando al botteghino il suo “Sole a catinelle” scavalca il precedente, batte gli incassi nazionali di “Titanic” e viene incoronato film più visto dell'anno con il premio del Biglietto d'oro.

Condividi su Facebook
La più letta di “Checco zalone”
Vi faccio ascoltare una canzone. Una canzone che l'ho scritta l'altro giorno, dopo aver ascoltato un pezzo di Gianni Morandi che è "Uno su mille ce la fa". Mi sono chiesto: ma agli altri 999 nessuno ci deve dedicare una canzone, non ho capito? Ce l'ha fatta Checco.
Cado dalle nubi  Checco Zalone  

Avete presente il cinema italiano di Fellini, Visconti, Scola, Pasolini? Beh anche il mio è un film italiano.
Checco Zalone   Inserita: 15/12/2017

Allora mettiamo caso che tu ogni mese prendi un cinghiale: a gennaio una freccia, un cinghiale; febbraio, una freccia, un cinghiale. Poi arriva dicembre, tiri la tua freccina... e trovi due cinghiali! Ti è mai successo? Si chiama tredicesima! Se il tuo cuore non conosce questa gioia allora taci, perché i tuoi déi ti hanno condannato alla partita IVA.
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 11/01/2016

Checco Zalone nel ruolo di...
Checco: “E tu non la fai la preghiera?”
Bimbo norvegese: “Sono ateo!”
Checco: “Ringraziamo a Cristo!”
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

Guida africana: “Prima volta in Africa signore?”
Checco Zalone nel ruolo di...
Checco: “Sì, sì, prima volta.”
Guida africana: “Vi piace l'Africa?”
Checco: “Bella!”
Guida africana: “E il paesaggio?”
Checco: “Bello pure quello! E' la macchina che è brutta!”
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

Adesso ero davvero solo, in balia di un destino avverso, ma l'angelo custode non abbandona i suoi posti fissi.
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

Non per compassione, non per commozione, ma per educazione.
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

Allora, chiariamo una cosa: qui nessuno prevale sull'altro, perché tu è vero sei l'occidentale, razza superiore, ma sei molto più piccolo; tu sei il fratello grande, ma sei molto più nero, quindi vi equivalate ragazzi.
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

Prete: “E tu Checco, cosa vuoi fare da grande?”
Checco da piccolo: “Il posto fisso!”
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

E comunque chi è ladro o una spia non è figlio di Maria!
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 07/01/2016

Al Circolo Polare Artico, fa freddissimo mà! Più di Roccaraso, di più!
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 05/01/2016

No ragazzi, no, i laureati dopo! Un mediano dai piedi buoni c'è? No ragazzi, si gioca in 11, non possiamo accogliervi tutti!
Quo vado  Checco Zalone   Inserita: 05/01/2016

Anche io ho fatto il rappresentante di quelli porta a porta, di solito hanno un periodo di floridità per i primi 15 giorni quando vendono a parenti ed amici. Poi però finisce.
Checco Zalone   Inserita: 17/12/2013 Tratta da: Intervista di www.sorrisi.com

A Zelig servivano molti pezzi e io comincio a fare avanti e indietro tra la Puglia e la Lombardia, mantenuto dai miei e senza una lira in tasca, per sostenere i provini. Il 23 luglio del 2004 dopo essere sceso dal Milano-Bari in un giorno di caldo infernale e zanzare, trovo mio padre: 'Mò mi hai rotto, non c’ho più soldi, sto andando sotto in banca, falla finita'. Imbarazzatissimo, vado dal produttore: 'Non posso più venire'. Senza fiatare, mi stacca un assegno da 5.000 euro. Mi sembrò Dio. Chi li aveva mai visti 5.000 euro? Ne prendevo 50 a serata per fare il piano bar, mi pagavo la benzina e a volte mi toccava vestirmi pure da babbo Natale!
Checco Zalone   Inserita: 20/11/2013

Che senso avrà questo sole al tramonto se torno a casa e non trovo pronto!
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

Vai a dormire che poi domani ti sblocco!
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

Matilde Caterina nel ruolo di...
Zia Ritella: "Va a corrente la macchina? Stacca la spina..."
Checco Zalone nel ruolo di...
Checco: "No, zia non posso staccare la spina alla macchina... altrimenti compirei una eutana-zia"
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

Philip, Pino? Mi portate un cocktail per cortesia?
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

Checco: "Abbassiamogli almeno la condotta!"
Maestra: "Senta mi vuole ascoltare un momento...?"
Checco: "La ginnastica!"
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

Se tu quest'anno mi prendi tutti 10, ti regalo una vacanza da sogno!
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

Cameriere: "Tortello di zucca in salsa di pistacchio."
Checco: "E' cotta, la puoi scolare!"
Sole a catinelle  Checco Zalone   Inserita: 09/11/2013

 21 frasi di 'checco zalone' su 53 in archivio  (Licenza foto: Iaconianni family - CC BY-SA 3.0)


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook