Mio padre e mia madre avevano un piccolo commercio. Lavoravano diciotto ore al giorno. Il mio avvenire era il loro pensiero dominante (...) L'impegno del loro lavoro era di arricchire (...) permettersi e permettermi una vita dignitosa. In quanto a me pensavano di dovermi dare un'istruzione, quella che essi non avevano potuto avere.
 Piero Gobetti  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase stata visualizzata 1645 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 333 caratteri.

La scheda dell'autore: Piero Gobetti
Piero Gobetti, Giornalista e politico
Nascita: Torino (Piemonte) il 19/6/1901data morte il 15/2/1926

Mentre frequenta il liceo classico conosce Ada Prospero, sposata nel 1923, e Balbino Giuliano, l'insegnante di filosofia da cui apprende la profonda coscienza democratica che lo spinge a diplomarsi con un anno di anticipo, nel 1918, per partecipare ai combattimenti della prima guerra. Sulla scia dei principi liberali di Luigi Einaudi, suo insegnante .. Continua

Altre frasi di Piero Gobetti     Altre frasi Famiglia (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster