Frase di Alessandro Siani categoria Amore
Chi sono io per parlare d’amore? Forse non so nemmeno io che cos’è l’amore. Di sicuro l’amore dovrebbe essere di tutti e per tutti, senza distinzioni. Come sarebbe bello se iniziassimo a pensare che l’amore non sia la cosa più bella del mondo, ma il mondo sia la cosa più bella dell’amore. Questo significherebbe amare le proprie radici. E allora io conosco un’artista che ha amato la sua terra e dalla sua terra è stato amato. Perché alla fine l’amore è un biglietto di andata e ritorno, quello che dai, quello ricevi.

(Monologo al Festival di Sanremo del 10/02/2015)
 Alessandro Siani  

VOTA questa frase
3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 4049 volte.
E' stata votata 3 volte.
E' stata pubblicata in data 11/02/15.
E' lunga 578 caratteri.

La scheda dell'autore: Alessandro Siani
Alessandro Siani, Comico, cabarettista, attore e regista
Nascita: Napoli il 17/9/1975+ Età e Segno

Si forma giovanissimo come cabarettista esibendosi in vari locali e poi nel 1995 viene eletto comico dell'anno in occasione del Premio Charlot, trionfo dopo il quale Alessandro Esposito sceglie di usare il nome d'arte di Siani, giornalista vittima della camorra nell'85. Arriva sulle reti televisive regionali a partire dal '98, prima .. Continua »
Film diretti da Alessandro Siani:
Mister felicitàSi accettano miracoliIl principe abusivo

Altre frasi di Alessandro Siani     Altre frasi Amore (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook