Sono preoccupato di morire. Al momento c'è questa terribile cosa del viaggiare. Ho cominciato a pensare che ci schianteremo. Così gli aerei sono impossibili. Il mese scorso era la paura di essere ucciso sul palco. Non tanto qui. In America. Io so che un giorno un grande artista sarà ucciso sul palco e so che noi diventeremo molto grandi e comincio a pensare che potrei essere io. Uscire con il mio primo tour, essere ucciso al mio primo concerto e nessuno mi vedrebbe mai più. Questo mi farebbe infuriare.
 David Bowie  
VOTA questa frase
2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 1403 volte.
E' stata votata 2 volte.
E' lunga 507 caratteri.

La scheda dell'autore: David Bowie
David Bowie, Cantautore, polistrumentista, attore, compositore britannico
Nascita: Londra il 8/1/1947data morte il 10/1/2016

Nato l'8 gennaio del 1947 a Brixton, David Robert Haywood Jones, in arte David Bowie, mostra fin da giovane un forte interesse per la musica, in particolare rock e blues. Alla fine degli anni '50 inizia a suonare il sax e nel 1962, assieme a George Underwood (colui che in una rissa gli provocò una lesione alla pupilla), entra a far parte di una band chiamata The .. Continua »

Altre frasi di David Bowie     Altre frasi Celebri (Licenza foto: Adam Bielawski - CC BY-SA 3.0 foto modificata)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster