La dottrina del peccato originale è fondamentale per capire perché le donne cattoliche abbiano di fatto collaborato all'oppressione di se stesse. La condizione di debito spirituale permanente tiene infatti in piedi una situazione parallela di ricatto stabile, giocata di continuo dal pulpito al confessionale, dal linguaggio del catechismo a quello della liturgia. Se non si capisce il meccanismo non si comprenderà mai la docilità, e persino la complicità, di tutte le donne credenti che nei secoli si sono dovute forzatamente veder rappresentate solo con l'immagine e il ruolo che altri avevano deciso per loro. Una immagine che solo fino a un certo punto è quella di Maria. Anzi, si potrebbe affermare che alla costruzione di una figura di donna docile e funzionale sia stata piegata anche la madre di Cristo, attraverso un processo di progressiva eliminazione dal racconto popolare di tutti gli aspetti della sua figura che non sostenevano questa rappresentazione.
Tratta da: Ave Mary - Einaudi Michela Murgia  
VOTA questa frase
0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 450 volte.
E' lunga 968 caratteri.

La scheda dell'autore: Michela Murgia
Michela Murgia, Scrittrice, blogger e drammaturga
Nascita: Cabras (Sardegna) il 3/6/1972+ Età e Segno

Michela Murgia è una scrittrice, blogger, drammaturga, critica letteraria e opinionista televisiva italiana, autrice dell'opera Accabadora e vincitrice dei premi Campiello, Dessì e SuperMondello. Leggi le frasi »

Altre frasi di Michela Murgia     Altre frasi Religione (Licenza foto: Politicamente Scorretto - CC BY video Youtube)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster