×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
Non posso immaginare un dio che premi e punisca gli oggetti della sua creazione, i cui fini siano modellati sui nostri - un dio, in breve, che non è che un riflesso della fragilità umana. Né posso credere che un individuo sopravviva alla morte del suo corpo, sebbene gli animi deboli nutrano tali opinioni per paura o per ridicolo egoismo.
Albert Einstein

VOTA questa frase
0
50%
0
50%


INFORMAZIONI SULLA FRASE
E' stata visualizzata 167 volte.
E' lunga 339 caratteri.
L'autore è Albert Einstein: Fisico e filosofo della scienza tedesco
Nascita: Ulma (Germania) il 14/03/1879data morte il 18/04/1955
Comincia a studiare a Monaco ma, oppresso dal rigido sistema scolastico, trova maggiore serenità a casa, dove sua madre lo inizia allo studio del violino e suo zio a quello della matematica. Trasferitosi in Italia, sotto consiglio del padre, nel 1896 il giovane Albert riesce ad entrare al Politecnico di Zurigo dove matura l'idea di .. Continua »
  Link sponsorizzati
  Argomenti correlati a 'Morte'
Vivere
Vita
Guerra
Paura
Religione
Tempo
Nascita
Dolore


PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)